Morto Mario De Marchi, ex campione di atletica leggera, in un incidente stradale

Da Repubblica ci giunge notizia della morte dell’ingegnere 73enne che gareggiò anche con Mennea e Borzov, sfiorando le Olimpiadi del 1976. La moglie e il guidatore dell’altro veicolo coinvolto sono in prognosi riservata. Negli ultimi anni è stato anche protagonista del mondo dell’atletica Master.

E’ morta una delle tre persone rimaste ferite in maniera gravissima in un incidente stradale avvenuto attorno alle 13 di ieri, giovedì, a Pordenone. La vittima è un Mario De Marchi, 73 anni, ingegnere di Pordenone, ex velocista della nazionale belga di atletica leggera (era figlio di emigranti): è spirato nel pomeriggio, poco dopo il ricovero al Pronto soccorso dell’ospedale.

De Marchi, che ha gareggiato anche con Mennea e Borzov, sfiorò le Olimpiadi di Montréal del 1976 ma il Belgio all’epoca optò per l’hockey su prato e lui, con i colleghi della staffetta 4×400 metri rimase a casa… CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.