Matteo Berrettini sconfitto da Carlos Alcaraz a Vienna

Niente da fare per Matteo Berrettini che a sorpresa esce dai quarti di finale del torneo Atp 500 di Vienna. L’azzurro è stato sconfitto in tre set dal dal giovane Carlos Alcaraz, 18 anni e numero 42 del mondo, con i parziali di 6-1, 6-7, 7-6.

Per Alcaraz è la seconda vittoria contro un giocatore Top Ten, dopo il successo contro Tsitsipas agli Us Open: ora affronterà in semifinale il vincente della sfida tra Zverev e Auger-Aliassime.

Non si può certo dire che le premesse per un risultato del genere non erano palesi fin da subito. infatti, l’azzurro perde il primo set in maniera imprevedibile, 6-1 contro uno spagnolo che le imbrocca proprio tutte.

Un lampo illumina il secondo set di Berrettini, il quale, dopo un combattimento aspro, riesce a vincere al tie-break 7-2. Nel terzo parziale però, nonostante una bella rimonta da 4-1 a 4-4, che si conclude con il tie-break, Berrettini non bissa il successo del secondo set e soccombe allo spagnolo chiudendo una partita che lascia molte incognite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.