calcio

ESCLUSIVA, Paolo Condò: “Chi tra Roma, Atalanta e Fiorentina può alzare un trofeo europeo? Tutte e tre. L’Italia può arrivare in finale ai prossimi Europei” 

Nelle ultime ore la redazione di News.Superscommesse.it ha raggiunto in esclusiva Paolo Condò. Il giornalista di Trieste, in questa lunga intervista, ha espresso la sua opinione in merito ai prossimi Europei di Germania e alle possibilità di successo di Roma, Atalanta e Fiorentina, le tre italiane ancora impegnate in Europa e Conference League.

Ci hai detto la tua favorita per gli Europei di Germania 2024, ma contro chi disputerà la finale del torneo?
“Allora, se l’Italia vince il girone classificandosi sopra alla Spagna, impresa difficile ma non impossibile, può arrivare in finale. In quel caso, infatti, le tre squadre più forti e cioè Inghilterra, Francia e Spagna finirebbero nella stessa parte del tabellone, con Italia, Germania e Portogallo nell’altra. Per questo, spero negli azzurri. Altrimenti la finale sarà Inghilterra-Spagna, perché Inghilterra e Francia, le due compagini più forti di tutte, s’incontrerebbero in semifinale”.

Quali delle tre squadre italiane ancora impegnate in Europa possono alzare la coppa? Roma o Atalanta in Europa League e/o la Fiorentina in Conference?
“Tutte e tre possono farcela. Roma ed Atalanta sono due squadre che stanno bene e che hanno rose complete. Le vedo entrambe competitive. La Fiorentina un pochino meno, ma in Coppa ha avversari più alla portata. La Viola può vincere la Conference League vendicandosi dell’Inghilterra (l’anno scorso perse la finale col West Ham, quest’anno ritroverebbe presumibilmente l’Aston Villa). A suffragare quest’ultima tesi, posso affermare che, nei tre incroci europei italo-britannici di questa stagione, fin qui ha sempre trionfato la compagine italiana. Mi riferisco a Milan-Newcastle nei gironi di Champions League; a Roma-Brighton e Atalanta-Liverpool in Europa League”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.