Magnesi sconfitto con e polemiche, perde il titolo Ibo dei superpiuma ai danni di Cacace

Non ce l’ha fatta Michael Magnesi a mantenere la cintura Mondiale Ibo dei pesi Superpiuma, complice un verdetto non unanime dopo le 12 riprese, il clan del pugile laziale farà ricorso. Alla Oa Arena di Manchester Lone Wolf ha perso ai punti, contro l’irlandese Anthony Cacace. Un verdetto che non rispecchia minimamente quanto visionato sul ring. Quasi tutto il match ha visto Magnesi che cercava di accorciare la distanza e l’avversario che continuava a legare.

Nei primi round fa vedere qualcosa di più l’irlandese, con Magnesi che decide di giocarsela sull’arco dei 36 minuti, per poter prendere confidenza con i movimenti di Cacace e poter poi affinare la sua tecnica. La corazza costruita dal nuovo campione del mondo si sgretola e rimane poco, così Magnesi inizia a lavorare tenacamente.

Lentamente Magnesi assume il ruolo di colui che cerca il contatto, cosa che non si può dire di Cacace. Il quinto ed il sesto round sono i migliori per il pugile allenato da Mario Massai, che con un colpo potente fa sanguinare l’avversario, che va in chiara difficoltà.

Qui Magnesi non riesce ad approfittarne, con Cacace che riesce a rimettersi in sesto, anche se l’italiano prosegue a primeggiare. Particolare il finale dell’ottavo round, con Magnesi che praticamente si lascia colpire dall’irlandese e mostra di non aver nessuna paura di lui. Lone Wolf prosegue senza soste nel suo ritmo, senza però riuscire ad avere un momento nel quale le sue scariche possano scalfire le resistenze dell’avversario.

Finisce con una sconfitta, la prima in carriera, la trasferta inglese di Michael Magnesi, che sul ring ha accettato sportivamente il verdetto a lui non felice ed ha fatto i complimenti a Cacace.

Fonte: https://www.civonline.it/2022/09/24/pugilato-la-prima-sconfitta-di-magnesi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.