Ciclismo

Ciclista 40enne investito da un pirata, lotta per la vita

Alessandro Benini, un appassionato ciclista di 40 anni di Capalbio, noto per le sue numerose imprese sportive, è attualmente in una battaglia critica per la vita all’ospedale di Siena. È stato coinvolto in un incidente stradale sulla strada regionale 74, tra Marsiliana e Manciano, nella zona dei Guinzoni in provincia di Siena.

Un’auto lo ha colpito e l’autista non si è fermato per prestare soccorso. Tuttavia, l’uomo alla guida dell’auto ha contattato la caserma dei carabinieri la notte tra giovedì e venerdì, confessando il suo coinvolgimento nell’incidente e il fatto di non aver soccorso immediatamente Benini, che è stato trascinato per almeno 50 metri dopo l’impatto.

Un’ambulanza è arrivata sul posto e i medici hanno richiesto l’intervento di Pegaso. Benini, che è anche proprietario di un agriturismo nel comune di Capalbio, è stato intubato e le sue condizioni sono considerate critiche. Quando i carabinieri sono arrivati sul luogo dell’incidente, l’auto che aveva colpito il ciclista non era più lì. Solo in tarda serata, un uomo della zona, anch’egli di 40 anni, ha chiamato la caserma confessando di non aver soccorso Benini. Ora rischia una denuncia per omissione di soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.