F1- GPAustralia: Charles Leclerc può mantenere il comando del campionato a Melbourne?

A poche ore dall’inizio del week end di Formula uno in Australia, il leader del campionato mondiale Charles Leclerc crede che il suo team Ferrari sarà in svantaggio rispetto ai rivali Red Bull al Gran Premio d’Australia.

La pista dell’Albert Park di Melbourne è stata modificata per il ritorno della Formula 1, per la prima volta in due anni e ora è molto più veloce di prima.

“Nel complesso, le caratteristiche della pista qui non si adattano molto bene alla nostra [auto], ma me la posso giocare”, ha detto Leclerc.

“Penso ancora che saremo nel mix, saremo ancora molto vicini”.

Leclerc ha una vittoria e un secondo posto nelle due gare finora svolte in Bahrain e Arabia Saudita e guida il campionato piloti di 12 punti dal compagno di squadra Ferrari Carlos Sainz, con Max Verstappen della Red Bull a ulteriori otto punti di distacco.

Finora la Red Bull sembrava avere un vantaggio sui rettilinei rispetto alla Ferrari, quindi Leclerc e Sainz ritengono che le modifiche all’Albert Park – che includono la rimozione di una chicane e l’allargamento di alcune delle curve rimanenti – favoriranno la Red Bull.

Leclerc ha provato il nuovo layout nel simulatore Ferrari e ha detto che è “molto, molto più veloce”.

“Penso che il vecchio ci sarebbe stato più adatto”, ha detto il ferrarista. “Ma è così e cercheremo di massimizzare tutto come sempre e speriamo che Imola [ospite della prossima gara] sia una pista che ci si adatta un po’ meglio.

“Non è che ci sarà un grande divario. Se facciamo il lavoro perfetto, tutto è possibile”.

Carlos Sainz a riguardo ha dichiarato: “La nostra macchina è stata forte in tutti i circuiti in cui siamo stati finora, ma è vero a Jeddah con più rettilinei, la Red Bull è sembrata la macchina migliore e il miglior equilibrio in termini di velocità top e velocità in curva. Quindi, visto quanto sono diventati lunghi i rettilinei qui, forse sono un po’ più pronti. Ma penso che possiamo ancora fare un buon lavoro”.