TENNIS: Djokovic lascia il numero uno a Daniil Medvedev

La sconfitta di dieci giorni fa contro Nadal, nei quarti di finale del Roland Garros , oltre a comportare la perdita di un titolo del Grande Slam, ha finito per separare il serbo Novak Djokovic dal numero uno del mondo che oggi, lunedì torna in mano al russo Daniil Mdvedev .

Buone notizie per il tennista moscovita che negli ultimi tempi ha accumulato battute d’arresto. Una consolazione per il russo che a Den Bosch non è riuscito a conquistare il titolo, battuto in finale dal giovane e sconosciuto olandese Tim Van Rijthoven. A Medvedev manca ancora un trofeo in questo 2022 e dovrà guardare in televisione il torneo di Wimbledon a cui è vietato iscriversi ai giocatori provenienti da Russia e Bielorussia a causa dell’invasione dell’Ucraina.

A tutto questo si aggiunse l’infortunio che subì quasi due mesi fa, a causa di un’ernia. Ha saltato gran parte della stagione sulla terra battuta. Si è fermato all’inizio di aprile e non è tornato fino a metà maggio , al torneo di Ginevra, in preparazione al Roland Garros dove si è fermato agli ottavi di finale.

Oggi sarà la seconda volta che Medvedev raggiunge la vetta del circuito. Era lo scorso 28 febbraio quando il russo era il numero uno, beneficiando della sconfitta di Djokovic nei quarti di finale del torneo di Dubai contro il ceco Jiri Vesely. Fu la prima partita del serbo, separato dalla stagione per il suo rifiuto a farsi vaccinare contro il covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.