Liegi-Bastogne-Liegi 2022 LIVE: Mancano 43 km, fuori gara Julian Alaphilppe

16:18 È il turno di Jack Haig al timone Il pilota del Bahrain Victorious prende il posto di Enric Mas nel compito di stabilire il ritmo.

16:17 Armirail catturato dal gruppo Un bel giro coraggioso dal ciclista francese. Il suo compagno di squadra Valentin Madouas è stato eliminato, come il collega francese Benoît Cosnefroy.

16:16 Enric Mas prende l’iniziativa nel gruppo. Il pilota spagnolo sta dando il via alla Côte de la Roche-aux-Faucons (km 243,8) per conto del suo leader Alejandro Valverde.

16:15 Evenepoel da solo in testa Armirail viene abbandonato a 14,5 chilometri dalla fine.

il campione del mondo sarebbe in ambulanza, ma cosciente. Ciò significa sicuramente che QuickStep ora sposta l’attenzione su Remco Evenepoel.

Mikel Landa (Bahrain Victorious) tenta un attacco alla Côte de Desnié. Sepp Kuss (Jumbo Visma) è costretto a inseguire il ciclista basco. Mauri Vansevenant insegue QuickStep e Remco non è da meno. Le ondate della squadra Bahrain hanno davvero ridotto il gruppo e riportato il vantaggio della fuga a 98 secondi.

Mancano 45 km: l’ultimo ballo di Gilbert

L’attuale leader della corsa, Philippe Gilbert è cresciuto vicino a La Redoute, da cui non siamo lontani, e si è fatto un nome con una famosa vittoria undici anni fa.

Mancano 50 km: la maggior parte dei corridori rientra nel gruppo

Tra cui Valverde, Tom Pidcock (Ineos Grenadiers) e Bauke Mollema (Trek Segafredo). Abbiamo visto un replay che mostra Romain Bardet che si arrampica in un fosso per aiutare un corridore che pensiamo fosse Julian Alaphilippe. Anche se avrebbe potuto essere molto peggio di come sembrava che fosse.

Bahrain Victorious sta ancora facendo la maggior parte del lavoro in testa al gruppo. La fuga si è ridotta a sei corridori, compresi tutti e tre gli uomini del WorldTour, e il loro distacco si è sicuramente stabilizzato e forse sta leggermente aumentando. È tornato a 3 minuti.

59,4 km dall’arrivo: grave incidente nel gruppo!

Scene davvero orribili che coinvolgono fino a 25 corridori su una discesa di 70 km/h. EF sembra essere tra i più colpiti, con almeno cinque dei loro ciclisti, incluso Rigoberto Uran fuori strada.

Rob Hatch e Adam Blythe stanno ancora cercando di capire cosa sia successo. Sembrava che un pilota della Bahrain fosse il primo a colpire il ponte, mentre Tom Pidcock volava tra gli alberi. Inseguono Valverde, con l’aiuto di Carlos Verona (Movistar), Valentin Madouas (Groupama FDJ), Geraint Thomas (Ineos Grenadiers) e Domenico Pozzovivo. Non si vede Julian Alaphilippe.

La corsa si snoda sul Col du Rosier (4,4 km à 5,7%).

Mancano 62 km: schianto nel gruppo!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.