Ciclismo: ecco I 20 ciclisti più pagati nel 2021 -2022, Nibali il miglior azzurro

Dal sito brujulabike.com abbiamo estrapolato una interessante classifica che riguarda il mondo del ciclismo su strada. I ciclisti professionisti più pagati nel 2021-2022 guadagnano stipendi milionari , in linea con la loro categoria e i profitti realizzati dalle squadre che hanno la fortuna di averli tra le proprie fila.

I 20 ciclisti più pagati nel 2021 -2022

Quanto guadagna un ciclista professionista? Le cifre concrete per gli stipendi dei ciclisti nel 2021-2022 sono difficili da conoscere e alcuni dati sono completamente sconosciuti. Raramente i ciclisti o le squadre fanno annunci ufficiali in merito ai dettagli contrattuali , ma attraverso fughe di notizie e informazioni non divulgate sono stati in grado di stilare questa classifica partendo dal 10°, ovvero l’azzurro Nibali

10 Vincenzo Nibali 2,1 M

Fino al 2019  Vincenzo Nibali appariva come il terzo ciclista più pagato del plotone internazionale con quasi 4 milioni di euro ma nel suo passaggio a Trek Segafredo e i risultati “modesti” degli ultimi anni avrebbero potuto ridurre il suo stipendio a 2,1 milioni, e potrebbe essere addirittura meno con il trasferimento ad Astana per il 2022.  Nibali è uno dei pochi prescelti che, in tutta la storia del ciclismo, è riuscito a vincere nei Tre Grandi Giri. Lo Squalo ha mostrato in un Giro d’Italia 2016 per ricordare che il ciclista che ha spazzato le strade francesi nel 2014 è ancora molto vivo.

9. Alejandro Valverde / Richard Carapaz e Wout van Aert 2,2 milioni 

All’età di 40 anni, il corridore del Team Movistar di Murcia ha annunciato che il 2022 sarà il suo ultimo anno da ciclista professionista, ma fino ad allora è ancora uno dei corridori più apprezzati. Lo stipendio di Alejandro Valverde è di 2,2 milioni di euro.

Condividendo posizione e stipendio abbiamo trovato l’ecuadoriano Richard Carapaz . Nel 2019 Carapaz ha vinto il Giro d’Italia con sorpresa di molti e successivamente ha firmato con il Team Ineos, che gli è valso un posto diretto nella Top 10 dei ciclisti più pagati con uno stipendio di 2,2 milioni di euro.

Il corridore belga Wout van Aert di Jumbo Visma è uno dei ciclisti prodigio in grado di combinare diverse modalità nella stessa stagione, e con le sue prestazioni nel Campionato del Mondo CX ed essendo uno dei migliori corridori classici del gruppo, sarebbe anche in il club da 2,2 milioni di euro.

7. Julian Alaphilippe 2,3 M

L’attuale Campione del Mondo è francese, si chiama Julian Alaphilippe e fa parte dell’attuale squadra Deceuninck-QuickStep dal 2013. Il suo stipendio nel 2021 è di 2,3 milioni di euro, ma dopo aver vinto i Mondiali nel 2020 e nel 2021, non avremmo Non sorprenderti se aumenterà nei prossimi mesi.

6. Michal Kwiatkowski 2,5 M

Il polacco Kwiatkowski ha esordito come ciclista professionista nel 2010 nella squadra spagnola Caja Rural e nel 2014 è diventato il primo ciclista polacco a diventare campione del mondo . Ora fa parte del Team Ineos e il suo stipendio è di 2,5 milioni di euro.

5. Egan Bernal 2,8 M 

Il giovane colombiano Egan Bernal è diventato, all’età di 23 anni, il primo americano, non statunitense, a vincere il Tour de France. Dal 2017 ha un contratto con il Team INEOS, lo ha firmato per 5 anni e il suo stipendio attuale è stimato in 2,8 milioni di euro.

 4. Geraint Thomas 3,5 M

Per molti questo ciclista britannico è stato una delle grandi sorprese del 2018 ma non c’è dubbio che sia stato un giusto vincitore del Tour de France. Geraint Thomas ha dimostrato di poter essere un buon leader della squadra Sky e questo giustifica i 3,5 milioni di euro che guadagna ogni anno.

3.Lo stipendio di Christopher Froome

Il terzo è nientemeno che Christopher Froome , tre volte vincitore del Tour de France. Nel 2019 ha subito un grave incidente dal quale non si sa ancora come si riprenderà ma è previsto che partirà per il suo quarto Tour. Al momento sta intascando una cifra agghiacciante vicino ai 5 milioni di euro sulla sua nuova squadra in Israele, si dice che potrebbe essere di 5,5 milioni di euro.

 2. Quanto guadagna Peter Sagan?

Nonostante abbia avuto un paio di stagioni con risultati molto modesti e abbia appena firmato il suo trasferimento nella squadra continentale Total Energies, lo slovacco è ancora uno dei ciclisti più apprezzati da tifosi e marchi. Guida la classifica dei ciclisti con più follower sui social network e il suo stipendio oscilla tra i 5 ei 5,5 milioni di euro l’anno . Gran parte del quale è a carico di Specialized.

1.Tadej Pogacar guida la classifica con 6 milioni di euro

Questo podio d’élite è guidato da un giovanissimo pilota sloveno di 23 anni, Tadej Pogacar . Dopo aver vinto il suo primo Tour de France nel 2020 ha firmato un contratto con la squadra degli Emirati Arabi Uniti fino al 2026, ma solo 5 mesi dopo, dopo aver vinto il secondo Tour nel 2021, ha rinnovato il suo contratto fino al 2027 e il suo stipendio è aumentato a 6 M€ per anno. Il suo stipendio è aumentato parecchio rispetto ai 41.000 euro che guadagnava nel 2019.

I 20 ciclisti più pagati

  1. Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) 6 M
  2. Chris Froome (Nazione delle start-up israeliane) 5,5 M
  3. Peter Sagan (Energie Totali) 5,5 M
  4. Geraint Thomas (Team Ineos) 3,5 M
  5. Egan Bernal (Team Ineos) 2,8 M
  6. micha? Kwiatkowski (Team Ineos) 2,5 M
  7. Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep) 2,3 M
  8. Wout van Aert (Jumbo-Visma) 2,2 M
  9. Alejandro Valverde (Movistar) 2,2 M
  10. Richard Carapaz (Team Ineos) 2,2 M
  11. Vincenzo Nibali (Astana) 2,1 M
  12. Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) 2 M
  13. Adam Yates (Team Ineos) 2 M
  14. Primoz Roglic (Jumbo-Visma) 2 M
  15. Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) 2 M
  16. Jakob Fuglsang (Astana) 2M
  17. Romain Bardet (DSM) 2 M
  18. Elia Viviani (Cofidis) 1,9 M
  19. Nairo Quintana (Arkea) 1,9 M
  20. Fernando Gaviria (UAE) 1,8 M
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.