La Maratona di New York torna a Novembre con 33.000 corridori

La maratona di New York City, la più grande corsa del mondo, tornerà a novembre con 33.000 corridori. Lo ha annunciato oggi lunedì 17 maggio il Governatore Andrew Cuomo.

La corsa avverrà nella sua consueta data, la prima domenica di novembre che quest’anno è la settima, dopo che l’edizione 2020 è stata cancellata a causa del coronavirus.

La corsa attraverso i cinque distretti di New York, che inizia a Staten Island e termina a Central Park di Manhattan, ha in genere 55.000 corridori.

Il piano è quello di tenere la maratona di quest’anno al 60% della capacità, con l’apertura formale delle iscrizioni l’8 giugno.

La gara è uno degli eventi più importanti della città e il suo ritorno segnerà un momento di svolta nella ripresa di New York dalla pandemia.

Gli organizzatori hanno detto che il 2021 sarà un anno “storico” per l’evento.

“Mentre organizziamo una corsa sicura e memorabile per la 50a edizione, la maratona di quest’anno metterà in mostra la forza, l’ispirazione e la determinazione della nostra grande città”, ha detto il direttore di gara Ted Metellus.

La corsa si tiene ogni anno dal 1970 ad eccezione del 2020 e del 2012, quando è stata cancellata a causa dell’uragano Sandy.

New York ha ripreso le operazioni della metropolitana 24 ore su 24 lunedì ed è destinata a revocare praticamente tutte le restrizioni sul coronavirus mercoledì.

I limiti percentuali di occupazione verranno eliminati per molti luoghi di attività e culturali della città, inclusi negozi, ristoranti, cinema e musei.

Cuomo ha annunciato che New York adotterà le linee guida dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) federali sulle maschere da mercoledì.

Il CDC ha stabilito la scorsa settimana che le persone completamente vaccinate non hanno più bisogno di indossare maschere all’aperto o al chiuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.