Jannik Sinner schianta l’americano Johnson e va dritto al terzo turno degli Australian Open

Un consistente Jannik Sinner sconfigge senza replica l’americano Johnson senza peraltro perdere un set e così raggiunge Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego al terzo turno degli Australian Open.

 4 game consecutivi per Sinner e il primo set se ne va facile per 6-2. Johnson nel match nel secondo, tuttavia quando al 9° game  l’azzurro trova il break a favore, la sessione si chiude sul 6-4. L’americano accusa il colpo e cede il passo immediatamente anche nel 3° set con Sinner avanti di un break e sempre più in controllo. Anzi, l’altoatesino annulla anche una palla break nel 4° game ed arriva poi spedito fino al 6-3 finale con un altro servizio strappato nel nono gioco. Finisce così con Sinner che si prende gli applausi del Margaret Court Arena dopo un’ottima prestazione.

Adesso c’è l’incognita Daniel

Ora, dopo questa vittoria, Jannik Sinner dovrà affrontare il giapponese Taro Daniel, 120 del Ranking, che ha sorpresa elimina Andy Murray, battuto  3 set a zero (triplo 6-4). Sarà una partita tutta da seguire dove niente è scontato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.