Cristiano Ronaldo “molto orgoglioso” di affrontare una nuova sfida con Al Nassr in Arabia Saudita-VIDEO PRESENTAZIONE

Cristiano Ronaldo ha dichiarato che il suo passaggio all’Al Nassr in Arabia Saudita non segna la fine della sua carriera agonistica, visto che oggi, martedì è stato presentato ai fan al Msool Park tutto esaurito.

Il cinque volte vincitore del Pallone d’Oro, 37 anni, ha completato le visite mediche con i leader della Saudi Pro League a Riyad all’inizio della giornata dopo aver firmato venerdì un contratto di due anni e mezzo.

I rapporti suggeriscono che l’accordo, inclusi collegamenti commerciali e di sponsorizzazione, potrebbe valere più di 200 milioni di dollari l’anno.

Ronaldo, arrivato lunedì nella capitale saudita con la compagna Georgina Rodriguez e i figli, è stato accolto con grande clamore allo stadio da 25.000 posti.

Parlando in una conferenza stampa poco prima, l’ex attaccante di Sporting Lisbona, Manchester United, Real Madrid e Juventus ha dichiarato: “Sono così orgoglioso di aver preso questa grande decisione nella mia vita.  In Europa il mio lavoro è finito; Ho vinto tutto, ho giocato per i club più importanti del mondo. E per me ora è una nuova sfida in Asia.

“Sono grato che Al Nassr mi abbia dato l’opportunità di crescere non solo per il calcio, ma anche per le giovani generazioni, anche per la generazione femminile. Per me è una sfida, ma allo stesso modo mi sento molto, molto felice e molto orgoglioso”.

Ronaldo, che a novembre ha lasciato il Manchester United di comune accordo, rappresenta uno degli atleti più riconoscibili al mondo ed è senza dubbio la figura più importante ad aver firmato per un club saudita.

“Come ho detto prima, questa è una grande opportunità non solo nel calcio, ma anche per cambiare la mentalità della nuova generazione”, ha detto. “Come nessuno sa, ma posso dire ora, ho avuto molte opportunità in Europa, molti club in Brasile, in Australia, negli Stati Uniti. Anche in Portogallo molti club hanno cercato di ingaggiarmi.

“Ma ho dato la parola per questo club, per l’opportunità di sviluppare non solo il calcio, ma l’altra parte di questo fantastico paese. So cosa voglio e so anche cosa non voglio.

“Voglio dare una visione diversa del Paese, del calcio.  Quindi questo è il motivo per cui ho avuto, e ho colto, questa opportunità.

Ronaldo è stato criticato per essersi unito ad Al Nassr, con i suoi detrattori che affermano che non è un modo per far calare il sipario su una delle carriere di maggior successo nella storia del gioco.

Con 118 gol, è il capocannoniere di tutti i tempi nel calcio internazionale maschile, mentre ha registrato più di 800 gol nella sua carriera complessiva.

Il capitano del Portogallo ha vinto cinque volte la Uefa Champions League e ha guidato la sua nazionale al successo sia nel Campionato Europeo 2016 che nella Uefa Nations League 2018/19.

“Il calcio è diverso [oggigiorno]; l’evoluzione del calcio è diversa”, ha detto Ronaldo. “Non è la fine della mia carriera venire in Arabia Saudita. Questo è il motivo per cui voglio cambiare e, a dire il vero, non mi interessa davvero quello che dice la gente.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.