Boxe: spettacolare rimonta di Andy Ruiz che vince una sanguinosa battaglia contro il coraggioso Luis Ortiz

Il pugile  messicano-americano Andy Ruiz ha dimostrato di essere pronto a tornare alle big card e, perché no, a disputare nuovamente il titolo mondiale dei pesi massimi, dopo aver sconfitto in una grande esibizione il pericoloso pugile cubano Luis Ortiz , che con tutti i suoi 43 anni, e riuscito a riprendersi da tre visite al tappeto per arrivare al conteggio dei punti in un impressionante sfoggio di potere e strategia.

Alla fine, i giudici hanno assegnato il vincitore al messicano con decisione unanime di 113-112 e doppio 114-111. La differenza nella lotta sono stati i knockdown di ” King Kong “, che è riuscito ad alzarsi e continuare a lottare per la vittoria.

Ruiz ha abbattuto Ortiz tre volte

Il ” Destroyer ” è riuscito ad abbattere il suo avversario due volte nel secondo round e di nuovo nel settimo. Ma il messicano ha dovuto essere cauto durante i dodici round perché il cubano ha mostrato la sua potenza e ha messo alle il suo avversario più volte con colpi impressionanti, ganci e verso la fine del combattimento con un pesante colpo destro e combinazioni uno-due.

Andy, dal canto suo, ha mostrato ancora una volta la sua grande velocità e potenza nei pugni, collegando ganci alle tempie del suo avversario e pugni al petto, cosa che lo ha anche fatto barcollare in diverse occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.