Boxe: “Non hanno classe”, la leggenda della boxe Larry Holmes rimprovera Anthony Joshua, Tyson Fury e Deontay Wilder

La categoria dei pesi massimi è prevalentemente il roster migliore e più competitivo dell’era moderna. L’intero merito di rendere questa divisione così allettante va ad alcuni personaggi importanti come Anthony Joshua, Tyson Fury e Deontay Wilder. Questo trio, fino ad ora, ha mostrato prestazioni focose, tenendo così i fan con il bordo dei loro posti.

Tuttavia, la leggenda della boxe, Larry Holmes, non è del tutto impressionata da questo trio e dubita delle loro abilità.

Parlando a Fight Hub TV, Holmes ha detto: 

“Non hanno abilità. Ascolta, devi dare un pugno preciso.  Non tiri un pugno dritto, con il jab, devi tirarlo nel modo giusto. E indovina un po’? Non puoi colpirmi con quella mano destra perché questa mano mi protegge. Non sanno come lanciare l’uno-due, uscire, andarsene e proteggersi”.

Tra i tre pugili, Joshua e Wilder puntano sulla potenza. Tuttavia, Fury è quello che porta qualcosa di diverso sul ring. Detto questo, il britannico arriva con movimenti pieni, flusso rapido, velocità della mano e molto altro ancora.

Eppure, nella sua ultima trilogia, Wilder lo ha fermato due volte, nonostante la sua capacità di mettere il suo peso contro gli avversari. Dall’altra parte, anche Joshua e Wilder hanno subito delle sconfitte negli ultimi combattimenti a causa del loro approccio.

E’ pur vero che Anthony Joshua, Tyson Fury e Deontay Wilder hanno dalla loro alcuni fantastici risultati. Inoltre, la divisione dei pesi massimi è accattivante perché questi tre competono attivamente.

Boxing – Tyson Fury v Deontay Wilder – WBC Heavyweight Title – T-Mobile Arena, Las Vegas, Nevada, U.S. – October 9, 2021 Tyson Fury in action against Deontay Wilder REUTERS/Steve MarcusBoxe – Tyson Fury v Deontay Wilder – Titolo WBC Heavyweight – T-Mobile Arena, Las Vegas, Nevada, USA – 9 ottobre 2021 Tyson Fury in azione contro Deontay Wilder REUTERS/Steve Marcus

Detto questo, la “grande” divisione è tutt’altro che stagnante e il 2022 sembra essere un anno eccezionale con questi tre che tornano in azione.

Sarà interessante vedere se qualcuno di questi riuscirà a diventare il campione indiscusso entro la fine dell’anno. Oppure, il fedele ucraino Oleksandr Usyk tira fuori alcuni sconvolgimenti per consolidare il suo posto in questa categoria.

Cosa ne pensi dei commenti di Holmes su questo trio di pugilato dei pesi massimi?

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.