Atp Finals Torino: per Matteo Berrettini dopo l’infortunio, oggi esami all’ora di pranzo

Matteo Berrettini ieri domnica 14 novembre è uscito in lacrime dopo l’infortunio che lo ha costretto a ritirarsi dalla sua partita delle ATP Finals contro Alexander Zverev, dopo un solo set.

Giocando davanti ai suoi tifosi di casa a Torino, l’azzurro si è ritirato all’inizio del secondo set per un infortunio addominale.

Zverev ha vinto il primo set 7-6 (7) ed era in vantaggio per 1-0 nel secondo quando Berrettini ha lasciato cadere la racchetta a terra, si è coperto il viso e si è accasciato dolorante
Il tennista romano non ha potuto nascondere la sua delusione, con Zverev che ha mostrato la sua classe scavalcando la rete e consolando il suo avversario sconvolto.
“L’atmosfera era una delle migliori che abbia mai provato nella mia vita ed è per questo che mi sento così male in questo momento”, ha detto Berrettini in seguito. “La cosa peggiore che potesse accadere è successa”.

Berrettini, finalista di Wimbledon quest’anno, è stato curato durante un timeout medico. Poi ha giocato un altro punto prima di chiudere.

Per Berrettini oggi, sono previsti all’ora di pranzo gli esami strumentali per capire l’entità dell’infortunio di Matteo Berrettini, costretto al forfait da un problema agli addominali ieri sera nella partita d’esordio alle Atp Finals contro il tedesco Alexander Zverev.

Il tennista spera di recuperare per la partita di domani. In caso contrario a sostituirlo sarà la riserva Jannik Sinner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.