WTA Miami: Lucia Bronzetti vola agli ottavi grazie al forfait,prima del match, di Anna Kalinskaya

Continua la favola di Lucia Bronzetti che oggi nel “Miami Open”  WTA 1000 con un montepremi di 8.369.455 in corso di disputa sul cemento dell’impianto dell’Hard Rock Stadium  in Florida approda agli ottavi di finale del WTA 1000 di Miami usufruendo del forfait della russa Anna Kalinskaya, giunto prima dell’ingresso in campo delle due giocatrici.

La 23enne all’esordio del torneo statunitense ha battuto l’australiana Alja Tomljanovic, n.39 della classifica, dopo aver annullato un match point nel tie-break del secondo set, ottenendo la prima vittoria in un tabellone principale di “1000” (alla prima partecipazione), il primo successo in una top 50 della sua carriera e praticamente assicurandosi il suo ingresso nella top 100.

Poi, saltato l’inedito derby tricolore contro Camila Giorgi, 31° WTA e 27° testa di serie – costretta al forfait per un problema al polso destro –, Lucia ha liquidato 62 61 la svizzera Stefanie Voegele, n.140 della classifica, fortunata perdente anche lei ma ancora più fortunata delle azzurre perché salvata direttamente al secondo turno. Grazie ai punti finora conquistati, la Romagnola è praticamente n. 90 WTA.

E oggi la Bronzetti prolunga la sua bella storia e tornerà in campo lunedì contro l’ australiana Daria Saville negli ottavi di finale.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.