MotoGP Jerez: grandissima pole di Bagnaia su Ducati, inavvicinabile!

Francesco “Pecco” Bagnaia sulla Ducati, dopo un avvio di stagione parecchio travagliato, torna a girare come aveva abituato nel 2021 e con una prestazione superlativa conquista la pole position nel Gran Premio di Spagna.

Bagnaia ha ottenuto al primo posto al termine delle Q2 grazie ad un giro monstre con cui è riuscito a distanziare Fabio Quartararo, iridato in carica e attuale leader del mondiale, di quasi mezzo secondo.

Alle loro spalle, la battaglia per la terza posizione è stata vinta da sempre meno sorprendente Aprilia con Aleix Espargaro, poleman e vincitore in Argentina a inizio mese. Quarto posto invece per Jack Miller con l’altra Ducati ufficiale, mentre quinto (sfruttando abilmente la scia di Quartararo quando serviva) ha chiuso Marc Marquez con la Honda.

I piazzamenti fuori dalla top5 di Zarco (6° dopo esser passato dal Q1), Bezzecchi (8°) e Martin (10°) hanno poi nel complesso confermato come la Ducati si trovi particolarmente a proprio agio a Jerez, pista dove domani andrà a caccia di punti pesanti con almeno cinque piloti differenti.

MotoGP, la soddisfazione di Bagnaia

Confermate dunque le buone impressioni che le moto italiane aveva dato il venerdì quanto, a più riprese, queste si erano inserite nelle prime posizioni delle sessioni di prove libere.

La soddisfazione più grande però, per l’esito che ha regalato le qualifiche, è stata certamente quella di Bagnaia il quale, finalmente, è riuscito di nuovo a dar sfoggio di tutto il suo talento.

“Tanto lavoro fatto fino ad adesso. Sono davvero contento di essere riuscito a fare la gara a Portimao, perché mi ha riportato ad avere questo feeling qua. Sono davvero contento. Il settore 4 meglio di così non posso farlo. Sono riuscito a fare curva 11 e curva 12, che solitamente sono due curve che ci disturbano un po’, molto bene. Sono contento per questo. Finalmente raccogliamo i frutti del lavoro fatto fino ad adesso. Sono euforico” ha dichiarato il classe 1997 della Ducati una volta sceso dalla moto dopo la pole.

MotoGP Jerez, la griglia di partenza

Questa dunque la starting grid col quale domani prenderà il via il Gran Premio di Spagna a Jerez valevole come sesto appuntamento del Motomondiale 2022.

1. Francesco Bagnaia (Ducati)
2. Fabio Quartararo (Yamaha)
3. Aleix Espargarò (Aprilia)
4. Jack Miller (Ducati)
5. Marc Marquez (Honda)
6. Johann Zarco (Ducati)
7. Takaaki Nakagami (Honda)
8. Marco Bezzecchi (Ducati)
9. Joan Mir (Suzuki)
10. Jorge Martin (Ducati)
11. Enea Bastianini (Ducati)
12. Maverick Vinales (Aprilia)
13. Pol Espargarò (Honda)
14. Alex Rins (Suzuki)
15. Brad Binder (KTM)
16. Franco Morbidelli (Yamaha)
17. Fabio Di Giannantonio (Ducati)
18. Remy Gardner (KTM)
19. Luca Marini (Ducati)
20. Stefan Bradl (Honda)
21. Miguel Oliveira (KTM)
22. Alex Marquez (Honda)
23. Andrea Dovizioso (Yamaha)
24. Lorenzo Savadori (Aprilia)
25. Darryn Binder (Yamaha)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.