Boris Becker condannato 2 anni e mezzo di prigione per Bancarotta fraudolenta

L’ex campione di tennis Boris Becker è stato condannato a due anni e mezzo di prigione per bancarotta fraudolenta.

Ad inizio mese Becker, 54 anni, era stato giudicato colpevole dalla Southwark Crown Court di quattro dei 24 reati a lui contestati nel processo per fallimento dichiarato nel 2017.

Oggi il tribunale londinese ha stabilito l’entità della condanna che dovrà scontare. 

Con Becker in tribunale la compagna Lilian de Carvalho Monteiro e il figlio Noah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.