Manny Pacquiao perde contro Yordenis Ugas al ritorno sul ring

La leggenda del pugilato Manny Pacquiao, al suo ritorno dopo due anni lontano dai ring e forse all’ultimo incontro della sua lunga carriera, ha perso ai punti ieri a Las Vegas contro il cubano Yordenis Ugas, che conserva il suo titolo Wba dei pesi welter. Pacquiao, 42 anni, ha concesso l’ottava sconfitta della sua carriera decisa all’unanimità dai tre giudici (115-113, 116-112, 116-112). “Non sa” se questa sia stata l’ultima battaglia della sua carriera, ha detto mantenendo i dubbi sul suo futuro. Sia nel pugilato che nella politica, con possibili ambizioni presidenziali nelle Filippine.

Ugas è stato arruolato solo il 10 agosto per l’incontro di Las Vegas per sostituire l’infortunato Errol Spence Jr.

È stato il primo incontro di Pacquiao da quando ha battuto Keith Thurman per il titolo dei pesi welter WBA nel luglio 2019.

Il campione del mondo di otto divisioni ha ora un record di 62 vittorie, otto sconfitte e due pareggi.

Riflettendo sulla sua sconfitta, ha detto: “Questa è la boxe. Ho avuto difficoltà sul ring a fare le regolazioni. Avevo le gambe strette. Mi dispiace di aver perso stasera, ma ho fatto del mio meglio”.


/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.