Imprendibile Wout van Aert, stravince anche a Zonhoven, 2° Van der Poel

Wout van Aert ha ancora una volta evidenziato la sua assoluta supremazia nella sabbia di Zonhoven. Mathieu van der Poel è caduto nel 3° round e non ha più rivisto Van Aert piazzandosi al secondo posto. Laurens Sweeck ha completato il podio e rafforza la sua posizione di leader in Coppa del Mondo.

“Mi sentivo un po’ stanco”, ha detto Wout van Aert. Anche con quella stanchezza, è andata molto bene. 

Dopo un inizio leggermente sotto i suoi standard, Van Aert si è mosso con uno scatto verso il direttore d’orchestra Mathieu van der Poel, che ha subito notato un primo errore sul suo foglio. 

Il fuoriclasse belga ha poi aperto dolcemente la sua offensiva, Van der Poel ha corretto per la prima volta. 

Ma la cronometro di coppia si è conclusa prima della fine del terzo giro: la ruota anteriore di Van der Poel si è bloccata, Van Aert si è arreso dopo un breve ritardo. 

Van der Poel si è perso dopo il suo errore, lo scatenato campione belga è partito per un solitario tratto di gara di 40 minuti.  

Van der Poel, in compagnia di Laurens Sweeck e Michael Vanthourenhout, saggiamente non ha più insistito. 

Nell’ultimo quarto ha trovato ancora il suo secondo respiro, ma tutto è avvenuto chiaramente all’ombra dell’uomo della stagione, l’ultimo vincitore di oggi con la maglia belga.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.