IL pugile più anziano del mondo a 65 anni vince il titolo

L’uomo di Nottingham Steve Ward, compie 65 anni questa settimana, ma alla grande età di 64 anni ha combattuto venerdì 6 agosto. L’evento da protagonista è avvenuto appena sei giorni prima del suo 65esimo compleanno.

Gareggiando al Mansfield Rugby Club, Ward ha vinto un titolo “Legends Gold” e ha immediatamente annunciato il suo ritiro dalla boxe.

Ward ha segnato un ko al primo round in quello che intende essere un campionato di nuova creazione per i concorrenti più anziani.

L’incontro è stato riconosciuto nel Regno Unito [ma non dal British Boxing Board of Control] e non apparirà nel record ufficiale di BoxRec di Ward.

Ma nel circuito del Regno Unito, i successi di Ward sono riconosciuti. Tuttavia, c’è una disputa sul fatto che sia il combattente attivo più anziano fino ad oggi.

Anche se l’incontro era programmato su round di 8 x 3 minuti [a causa della sua età] ed era per la cintura dei pesi da crociera creata per il signore più anziano di questo sport, Albert Hughes Jr. afferma di aver superato il record di Ward combattendo a 70 anni nel 2019.

All’epoca, Steve contestò quel record alla WBN poiché c’erano evidenti imbrogli in gioco. Per i soldi della WBN, Ward detiene quel record.

Per dimostrarlo, ne è uscito con determinazione. Ward ha sconfitto il suo avversario tre volte nel primo round. La sua vittima, il rumeno Adrian Parlogea, è stato successivamente contato al terzo atterramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.