Boxe: Oleksandr Usyk, “E’ stata la mia vittoria più grande, ma non la più difficile”

Oleksandr Usyk ha dichiarato che vuole unificare tutte e quattro le cinture dei pesi massimi dopo la sua rivincita con Anthony Joshua, e vuole che si tenga in Ucraina. 

Usyk ha ora vinto sette cinture di titoli mondiali, ognuna delle quali presa da un campione in carica di boxe nel suo paese d’origine. Ma non avendo mai boxato in Ucraina da campione del mondo, vorrebbe che il ritorno della sfida con Joshua avvenisse lì, nominando lo stadio Olimpiyskiy, lo stadio nazionale di calcio di Kiev, come il luogo in cui vorrebbe che accadesse. 

“Finché abbiamo una clausola di rivincita nel nostro contratto, allora AJ è il mio prossimo avversario”, ha detto Usyk.  “È un vero guerriero e combattente e migliorerà le sue abilità. Non posso dire con certezza se accetterà o meno la rivincita, ma penso che probabilmente lo farà.  “Mi piacerebbe avere la rivincita allo stadio Olimpiyskiy di Kiev”. 

Usyk ha vinto i titoli dei pesi massimi WBA, WBO, IBO e IBF a Londra, la stessa città in cui ha rivendicato la gloria olimpica nel 2012. Nonostante la sua grande vittoria, classifica ancora la medaglia d’oro olimpica come il più alto risultato della sua carriera. 

“Sì, Londra è una città davvero fortunata per me, ma nessuna vittoria da professionista può essere superiore alla vittoria dell’oro olimpico”, ha detto.  “[La lotta con Joshua] è stata la mia più grande vittoria, ma non la più difficile”. “Voglio prendere tutte e quattro le cinture, voglio portare i miei figli a scuola, voglio piantare più alberi, ho trascorso tre mesi al campo di addestramento, vorrei poter passare più tempo con mia moglie, voglio vivere ,” ha detto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.