Alex Zanardi dimesso dall’ospedale di Vicenza. Ecco le sue condizioni

ROMA – Alex Zanardi è stato dimesso dal reparto di riabilitazione dell’ospedale San Bortolo di Vicenza. L’ex pilota di Formula 1 e paraciclista era ricoverato da 76 giorni, dopo l’incendio divampato il 2 agosto nella sua villa di Noventa Padovana che aveva messo fuori uso i macchinari per il percorso riabilitativo. Per questo motivo la moglie Daniela Manni e il figlio Niccolò avevano deciso di riportare Zanardi nella struttura vicentina, dopo il primo ricovero datato aprile 2021.

“In questo periodo medici e personale hanno stabilizzato le sue condizioni cliniche – sono le parole del primario Giannettore Bertagnoni, riportate da Il Giornale di Vicenza – e il San Bortolo, anche per il futuro resterà il suo punto di riferimento medico. In questi mesi il nostro principale obiettivo è stato di stabilizzare le condizioni cliniche generali di Zanardi. Ma, contestualmente, abbiamo proseguito il programma riabilitativo seguito durante il primo periodo di degenza”.

Sono più di due anni che il campione paralimpico di handbike è affidato alle cure mediche degli specialisti, dopo il terribile incidente del 19 giugno 2020, lo scontro con un camion sulla strada tra Pienza e San Quirico d’Orcia, in Toscana, in cui Zanardi riportò ferite gravissime.

fonte Agenzia DIRE  www.dire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.