Clamoroso in Moto GP: la Yamaha sospende Vinales escluso dal Gp d’Austria

Yamaha ha annunciato che Monster Energy Yamaha MotoGP ha sospeso Maverick Viñales dal Gran Premio dell’ Austri in quanto lo spagnolo avrebbe causato danni significativi al motore della sua moto YZR-M1 con le sue azioni al GP della Stiria. Secondo la dichiarazione, le sue azioni hanno messo a serio rischio lo stesso pilota e forse il resto della griglia.

Per ora il team ha confermato che il pilota non verrà sostituito per questo GP , inoltre la decisione, per quanto riguarda le prossime gare, verrà presa dopo un’analisi più approfondita della situazione e dopo i colloqui tra gli interessati.

Divorzio totale con Yamaha

“Abbiamo cambiato la frizione. Ho fatto una partenza normale in griglia per il giro di riscaldamento, ma la moto si è fermata. Nella prima gara sono partito bene, ma nella seconda il feeling non era lo stesso . Abbiamo cambiato le gomme e non so perché, ma la moto sbandava molto, anche sul rettilineo principale. Poi ho avuto problemi con la moto e mi sono fermato “, ha detto Maverick alla fine dell’ultima gara.

La Stiria è stata la prima data dopo che il numero 12 ha annunciato il suo divorzio con la squadra e ha commentato dopo i suoi cinque giri al Red Bull Ring: “Che in una sessione di prove è primo e il successivo è 20esimo, senza alcuna spiegazione . Non riesco a migliorare , non posso continuare ad avanzare. Alla fine, se mi danno una spiegazione su quello che è successo o per farmi provare a farlo in un altro modo, miglioro. Ma ogni volta che succede qualcosa e vado dal 1° al 10°, non c’è nessuna spiegazione, e l’unica che mi danno è che non lo sanno . Dopo il Sachsenring, che per me è stato un prima e un dopo, ho detto “è finita, non voglio più correre con la Yamaha. Non vale la pena, non mi rende felice, non ne ho bisogno. ‘”

Tradotto, il pilota spagnolo viene accusato di aver compiuto operazioni poco chiare e senza autorizzazioni sulla sua M1, danneggiandola. Secondo i dati della telemetria, infatti, Viñales avrebbe più volte aperto il gas durante il suo giro di rientro ai box per ritirarsi: violente accelerazioni, probabilmente dovute alla frustrazione del momento, che però sono pericolose per il motore. L’accusa implicita dei giapponesi è che siano state fatte coscientemente. Il segno della rottura totale tra Viñales e la Yamaha: un rapporto teso ormai da tanto tempo, dopo il già annunciato divorzio a fine stagione con il passaggio del pilota in casa Aprilia.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.