Con Inferno Park si accende la passione per la corsa a ostacoli nel Parco del Mincio 

Settecento obstacle runner da tutta Italia sono tornati ad attraversare l’Inferno che, nella sua seconda tappa 2022, ha conquistato una nuova magnifica location nel Parco del Mincio. L’edizione Park della diabolica corsa a ostacoli organizzata dalla SSD Andromeda ha “invaso” lo hu Altomincio village per un weekend dall’alto tasso adrenalinico. 

Costeggiando il fiume Mincio, 8 km disseminati di oltre 20 ostacoli naturali e artificiali, come da tradizione dai nomi di ispirazione dantesca (Lucifero, Malebolge, Limbo, Cerbero, Giudecca) per una doppia sfida: il sabato la distanza standard, valida come secondo appuntamento del Campionato Italiano OCR, e domenica la team race. Lungo il percorso, che ha abbracciato i Comuni di Valeggio sul Mincio, Ponti sul Mincio e Monzambano tra la provincia di Verona e Mantova, pesi da trasportare, funi da risalire, muri da scavalcare e corde, pioli o anelli tra cui oscillare in sospensione, sia per agonisti, sia per neofiti e amatori. 

I PODI DELLA GARA TEAM 

Domenica 15 maggio in campo squadre da tre atleti in modalità collaborativa, tra cui team familiari per celebrare la Giornata Internazionale della Famiglia, che hanno dovuto puntare sul reciproco aiuto per superare tutte le prove fino alla finish line. In 39’31” Loris Pintarelli, Raffaele Depedri e Gian Maria Savani hanno scalato la classifica maschile, mentre in 55’33” Dinahlee Calzolari, Federica Toni e Laura Catti quella femminile. In testa al ranking delle formazioni miste, invece, quella composta da Giuseppe Massaro, Francesca Dambruoso, di Mantova, e Marco Pigato in 49’57”. 

Per l’occasione allo hu Altomincio village si è tenuto anche uno speciale open day: per la prima volta la struttura ricettiva ha aperto le porte ai cittadini per trascorrere una giornata di relax usufruendo delle piscine, dell’area giochi, del minigolf, della sala giochi e dei tavoli da ping-pong. Sono stati resi disponibili i servizi di noleggio bici, gli ingressi al parco avventura e al minigolf oltre ai vari punti ristoro e bar. Per i più piccoli anche un divertente programma di animazione, tra iniziative sportive e mini club. 

I RISULTATI DELLA STANDARD COURSE 

Sabato 14 maggio i più veloci a tagliare il traguardo nella categoria assoluta e aggiudicarsi la vittoria della tappa del Campionato Italiano sono stati il trentino Loris Pintarelli (Inferno Team) in 36’39” e la toscana Federica Toni (OCR Bear Team) in 48’28”. Secondo gradino del podio per Gian Maria Savani (Around the Atom) in 37’10” e per Francesca Dambruoso (White Donkeys OCR Team) in 55’29”, seguiti da Raffaele Depedri (Black Warriors) in 37’46” e Noemi Orologio (Molon Labe) in 56′.  

Gara molto veloce priva di dislivelli – commenta il vincitore Loris Pintarelli ma particolarmente tecnica. Nonostante l’abbia condotta per intero in solitaria, ho spinto al massimo per testare lo stato della mia preparazione. Buonissime sensazioni, le gambe hanno girato bene e anche con gli ostacoli ho sentito il giusto feeling”.

Bellissima location nel Parco del Mincio – dichiara la vincitrice Federica Toni Dopo aver ceduto il passo alla danese Evensen nel primo tratto, sono riuscita a recuperare la testa della competizione superando al primo tentativo il quarter pipe, tra gli ostacoli più temuti. Da lì ho proseguito con grande fluidità, sono davvero soddisfatta della mia prestazione”.   

Con Inferno Park – afferma l’organizzatore Mauro Leoni gli atleti hanno potuto scaldare i motori in vista degli ormai prossimi OCR European Championships, organizzati dalla FIOCR dal 9 al 12 giugno in Val di Fiemme. Un appuntamento atteso da due anni dall’intero movimento nazionale, che ormai conta oltre 50mila partecipanti. Siamo felici di consolidare inoltre la partnership con il Gruppo Human Company, che ritroveremo anche per la Mud allo hu Norcenni Girasole village di Figline Valdarno l’8 e il 9 ottobre”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.