Tirreno Adriatico 2022: Filippo Ganna imprendibile vince la prima tappa

Filippo Ganna vince la crono che inaugura la Tirreno Adriatico 2022. Il piemontese della Ineos Grenadiers mette a referto un eccellente 15’17” che gli vale anche la conquista della prima maglia azzurra davanti a corridori del calibro di Remco Evenepoel e Tadej Pogacar, i migliori tra i big: una menzione speciale va al fuoriclasse sloveno, reduce dalle fatiche (e dalla caduta) alla Strade Bianche 2022 e già apparso in forma smagliante verso la riconferma del titolo di dominatore della Corsa dei Due Mari.

La prima prova realmente interessante è quella messa a referto da Alex Dowsett (Israel-Premier Tech), che chiude in 15’42”. Il tempo del britannico resiste fino all’arrivo al traguardo di Kasper Asgreen (Quick-Step Alpha Vinyl Team), che abbassa di appena 1” il crono da battere. Intanto scende in strada anche Filippo Ganna (Ineos Grenadiers), che va subito a mettere a referto il miglior tempo all’intermedio stracciando il precedente di Dowsett di ben 8”: è il preludio al 15’17” finale che proietta il piemontese al comando della classifica. L’unico che riesce a impensierire il campione iridato della specialità è Remco Evenepoel (Quick-Step Alpha Vinyl Team), che dà a lungo l’idea di poter compiere il colpaccio prima di perdere terreno nel finale e lasciare sull’asfalto 11”. Niente da fare anche per Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) che, pur non andando a tutta e quindi senza riuscire a insidiare la vittoria di Ganna, guadagna sui rivali per la classifica generale con la sola eccezione di Evenepoel: lo sloveno chiude in 15’35” e dà un primo segnale per la vittoria finale.

Ordine d’arrivo tappa 1 Tirreno Adriatico 2022
1) Filippo Ganna (IGD) in 15’17”
2) Remco Evenepoel (QST) +11”
3) Tadej Pogacar (UAD) +18”
4) Kasper Asgreen (QST) +24”
5) Alex Dowsett (IPT) +25”
6) Thymen Arensman (DSM) +28”
7) Tobias Ludvigsson (GFC) +32”
8) Jos van Emden (TJV) +33”
9) Mikkel Bjerg (UAD) +39”
10) Matteo Sobrero (BEX) +39”

Classifica generale Tirreno Adriatico 2022
1) Filippo Ganna (IGD) in 15’17”
2) Remco Evenepoel (QST) +11”
3) Tadej Pogacar (UAD) +18”
4) Kasper Asgreen (QST) +24”
5) Alex Dowsett (IPT) +25”
6) Thymen Arensman (DSM) +28”
7) Tobias Ludvigsson (GFC) +32”
8) Jos van Emden (TJV) +33”
9) Mikkel Bjerg (UAD) +39”
10) Matteo Sobrero (BEX) +39”

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.