F1: Giovinazzi e Shwartzman riserve Ferrari

E’ stato definito  il quartetto di piloti Ferrari che – nel Mondiale al via il 5 marzo in Bahrain – daranno manforte ai titolari Leclerc e Sainz. Nel ruolo di piloti di riserva si alterneranno ai GP Antonio Giovinazzi e Rober Shwartzman. Finalmente anche un pilota italiano torna nel Circus, seppur da riserva.

In pista e al simulatore. Un team di Formula 1 moderno ha infatti bisogno di poter contare su un gruppo di piloti per competere al massimo livello. Sarà presente ad ogni gara un “Reserve Driver”, ruolo nel quale si alterneranno Antonio Giovinazzi e Robert Shwartzman che per sfruttare al massimo il potenziale del nuovo simulatore attivo dallo scorso anno, affiancheranno nel ruolo di Development Driver la validissima coppia Antonio Fuoco e Davide Rigon. Si tratta di ragazzi esperti che sanno dare feedback precisi e affidabili agli ingegneri, tanto più che da quando i test in pista sono estremamente limitati, la simulazione è diventata uno strumento fondamentale non solo per la preparazione di ogni gara ma anche per lo sviluppo della vettura stessa.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.