EUROPEI FEMMINILI 2023 IN ITALIA, BELGIO, ESTONIA E GERMANIA 

Da sito della Federazione italiana Pallavolo, apprendiamo che la CEV ha ufficializzato proprio poco fa che saranno Italia, Belgio, Estonia e Germania i quattro paesi che organizzeranno la rassegna continentale femminile in programma il prossimo anno. Quella del 2023 sarà dunque la terza edizione che vedrà impegnate quattro nazioni e 24 formazioni partecipanti.


Le azzurre di Davide Mazzanti, campionesse d’Europa in carica, avranno la possibilità di giocare davanti al pubblico casa i match validi fino ai quarti di finale; con semifinali e finali programmati in Belgio.
L’ultima volta che il nostro Paese ha ospitato gli Europei Femminili era il 2011; anno in cui l’Italia organizzò la manifestazione in collaborazione con la Federazione Serba.


Il Belgio ha già ospitato la fase finale del campionato europeo femminile nel 1987 (da solo) nel 2007 insieme ai vicini lussemburghesi e nel 2015 in collaborazione con i Paesi Bassi.
La Germania torna ad ospitare la rassegna continentale femminile a dieci anni di distanza dal 2013 quando la organizzò on collaborazione con la Svizzera, mentre per ciò che riguarda l’Estonia si tratta di un esordio assoluto nel settore femminile dal punto di vista organizzativo.

La Formula
Le 24 formazioni partecipanti saranno divise in quattro gironi preliminari (uno per ciascun Paese Organizzatore) da sei quadre.


Dopo la prima fase la competizione proseguirà, come detto, in Belgio e Italia con ottavi e quarti di finale, seguiti poi da semifinali e gare valide per l’assegnazione delle medaglie in Belgio.


Le 24 squadre partecipanti saranno: le quattro organizzatrici; le prime otto dell’edizione 2021 alle quali si aggiungeranno le 12 squadre provenienti dalle qualificazioni in programma per la fine dell’estate 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.