Alexander Zverev torna in campo sei mesi dopo il grave l’infortunio

Il tennis mondiale ritrova uno dei suoi talenti più cristallini, ovvero, Alexander Zverev tornato in campo questo giovedì, più di sei mesi dopo il grave infortunio alla caviglia occorso il 3 giugno nelle semifinali del Roland Garros. Il tedesco lo ha fatto nel torneo di esibizione della Diriyah Tennis Cup, che si gioca in Arabia Saudita fino a sabato, dove ha raccolto una vittoria e una sconfitta nella prima giornata.

Zverev, attuale numero 12 del ranking ATP, è tornato con una vittoria nella seduta mattutina contro l’austriaco Dominic Thiem in un match di ottavi di finale giocato con regole speciali, al meglio di tre tie-break giocati ai dieci punti. Zverev ha vinto 10-8 e 10-7 in 26 minuti.

Successivamente ha perso nei quarti di finale contro Daniil Medvedev, settima racchetta del circuito, che ha chiuso vittoriosamente in due set 6-0 e 6-4 dopo un’ora e 28 minuti di lotta.

Questo venerdì si giocheranno le semifinali, dalle quali emergeranno i finalisti di sabato mentre i perdenti della prima giornata inizieranno il proprio torneo di doppio.

La prima semifinale vedrà di fronte Medvedev con lo svizzero Stan Wawrinka, che ha eliminato all’esordio Matteo Berrettini (5-10, 10-4 e 10-6) e nei quarti ha battuto 6-7 il russo Andrey Rublev ( 3), 6-2 e 10-6.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.