Vuelta a España 2021, sorpresissima Odd Christian Eiking: “Pensavo che solo con un miracolo avrei potuto prendere la maglia”

Maglia Rossa a sorpresa per Odd Christian Eiking alla Vuelta a España 2021. Il corridore norvegese ha conquistato la vetta della classifica generale grazie al via libera concesso dagli uomini della Jumbo – Visma alla fuga di giornata, in una tappa che lo ha visto tagliare il traguardo a 22″ dal vincitore Michael Storer ma con più di 11 minuti nei confronti di Primoz Roglic. Grande soddisfazione anche per la Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux che così riconquista la Maglia Rossa che aveva perso in maniera sfortunata con Rein Taaramäe, persa in seguito a una caduta al termine della quarta tappa.

“Abbiamo già avuto La Roja con Rein Taaramäe dopo la terza tappa, quindi questo è un ‘plus’ speciale per me – ha raccontato alla fine della tappa – Non potevo aspettarmelo questa mattina. Avevo 9 minuti di ritardo e ci sarebbe voluto quasi un miracolo per prendere la maglia rossa. Sentivo negli auricolari 8 minuti, 9 minuti, 10 minuti… E poi alla fine ho capito che era davvero possibile. Guillaume (Martin, ndr) è un grande scalatore. È appena arrivato in top10 al Tour de France. Sapevo che era vicino, quindi l’ho tenuto d’occhio. Alla fine ho cercato di guadagnare più minuti possibili. Non so descrivere cosa significhi, è davvero molto grande”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.