Volley Mondiali: ancora Italia-Cina, in palio la semifinale

Ancora la Cina ma stavolta c’è in palio la semifinale mondiale. Le azzurre dell’Italvolley sono sbarcate oggi ad Apeldoorn dove domani, alle 17, affronteranno nuovamente le asiatiche battute 3-0 sabato scorso nella seconda fase della rassegna iridata. Ora si tratta di un quarto di finale ma del resto Italia-Cina è ormai diventata una sfida cruciale sul cammino della nazionale: dalla semifinale del World Grand Prix 2017 vinta 3-1 a Nanchino al doppio successo l’anno dopo nel Mondiale (3-1 nella fase a gironi e soprattutto 3-2 in un’indimenticabile semifinale), fino alla dolorosa sconfitta ai Giochi di Tokyo poi riscattata nei quarti nella Nations League poi vinta per la prima volta dalle azzurre. Ai precedenti più recenti va anche aggiunta la semifinale mondiale del 2014, vinta in quell’occasione dalle cinesi.

Oggi intanto le campionesse d’Europa hanno preso confidenza con l’Omnisport Apeldoorn: all’allenamento di oggi non ha preso parte Cristina Chirichella, ferma a causa di un problema muscolare addominale. La centrale campana nel pomeriggio è stata sottoposta a degli esami strumentali e domani sarà a disposizione del ct Davide Mazzanti. “Siamo davvero felici di essere arrivate fino a qui – le parole alla vigilia della regista azzurra Alessia Orro – Le sensazioni per domani sono positive, sicuramente sarà una grande partita e dovremmo ancora una volta dimostrare tutto il nostro valore. Sarà un match totalmente differente rispetto a quello giocato sabato. Sinceramente è un po’ strano rigiocare contro la stessa squadra affrontata pochi giorni prima, ma sappiamo tutti che la formula del torneo è questa, quindi siamo ben consce che dobbiamo affrontare tutte le altre formazioni per cercare di arrivare fino in fondo”.

Nelle ultime partite si è vista un’Italia in crescita. “Abbiamo disputato degli ottimi match con prestazioni sempre migliori – conferma la Orro – Stiamo trovando sempre più il nostro ritmo e speriamo domani di compiere un ulteriore passo in avanti. A livello personale sto vivendo questo Mondiale molto bene, è un torneo molto lungo, ma stiamo arrivando verso la fine. Il fatto di condividerlo con le mie compagne ti regala quel valore in più”. Sempre domani si disputeranno gli altri quarti di finale: ad Apeldoorn alle ore 20 si sfideranno Brasile-Giappone, la cui vincente affronterà in semifinale Italia o Cina. A Gliwice, invece, andranno in scena Stati Uniti-Turchia (ore 17.30) e Polonia-Serbia (ore 20.30).

– foto LivePhotoSport – (ITALPRESS). glb/com 10-Ott-22 19:11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.