Valentino Rossi: “ Il prossimo anno vedremo un altro Luca”

A margine della 100 Km dei Campioni, Valentino Rossi parla delle grandi aspettative che riversa su  Luca Marini: “Secondo me l’anno prossimo vedremo un altro Luca che potrà lottare per piazzamenti importanti. Deve ancora migliorare in gara, soprattutto in partenza e nei primi giri deve cercare di essere più aggressivo”.

Secondo il centauro di Tavullia, il fratello ad inizio Mondiale non stava seguendo il metodo giusto con la Ducati: “All’inizio ha avuto più problemi del previsto. Dal mio punto di vista non stavano seguendo la strada giusta per quanto riguarda la moto e la sua posizione, ma questo accade perché non è facile nella stagione dei rookie”, sono le parole riprese da corsedimoto. L’anno prossimo Marini potrà contare su David Munoz, ex capotecnico di Valentino Rossi.

Dal prossimo anno Luca potrà contare su una Ducati factory e uno staff tecnico in parte ereditato dal fratello maggiore. I lampi di Luca Marini nella stagione MotoGP 2021 sono stati il 5° posto in Austria nella gara flag-to-flag e la prima fila a Misano. Le prime due gare in Qatar sono servite da test, ha dovuto iniziare dalla sua posizione in moto. Non è stato facile studiare la migliore ergonomia per un pilota di 184 cm di statura. “Ma quando guardo dove ho iniziato e dove sono ora, allora sono soddisfatto. Sono migliorato come pilota e come persona. Alla fine è stata una stagione positiva dal mio punto di vista. Sapevo che sarebbe stato difficile puntare in alto. Quindi ho solo cercato di fare più esperienza possibile, finire sempre le gare, arrivare fino in fondo, capire e imparare“.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.