Valentino Rossi: alcuni momenti più belli della sua infinita carriera (Foto)

Il 5 agosto 2021 ha annunciato al Red Bull Ring di Spielberg che questa sarebbe stata la sua ultima stagione in MotoGP e che non avrebbe corso il prossimo anno, 43enne, dopo aver vinto nove titoli mondiali.

Attraverso alcune foto iconiche ripercorriamo la straordinaria carriera di questo mito dello sport.

KARIM JAAFAR

Il 2 marzo 2021 Valentino Rossi ha presentato la sua nuova moto Yamaha con il suo team Petronas SR, per la quale sarà la sua 26esima stagione in un Motomondiale a cui è arrivato nel 1996.

Il 2 marzo 2021 Valentino Rossi ha presentato la sua nuova moto Yamaha con il suo team Petronas SR, per la quale sarà la sua 26esima stagione in un Motomondiale a cui è arrivato nel 1996.

Nel 2017 ha ottenuto la sua ultima vittoria sul circuito di Assen. Ad oggi, il suo curriculum mostra 115 vittorie in 416 gran premi, con 66 pole position e 234 podi.

Nel 2009, sempre con la Yamaha, ha conquistato il suo nono titolo mondiale. Ha vinto sei gare e ottenuto 45 punti di differenza sul secondo, Jorge Lorenzo. Il 27 giugno, al Gran Premio d’Olanda sul circuito di Assen, Valentino ha conquistato la sua centesima vittoria in carriera e la celebra con uno striscione gigante con le foto di ognuna delle sue 99 vittorie precedenti.

Non c’ è dubbio che nella sua lunga carriera Valentino Rossi abbia avuto duelli mitici con Biaggi, Sete, Capirossi, Lorenzo… ma forse il sorpasso che fece a Stoner nel cavatappi di Laguna Seca resterà impresso nei libri di storia. 

Nel 2002 debutta la MotoGP 990 cc e Rossi entra a far parte del team Honda Repsol HRC, in sella alla RC211V 5 cilindri. Quella stagione vinse il suo secondo campionato del mondo, in cui tutti i piloti erano esordienti, con una distanza di 140 punti sul secondo, Max Biaggi, che guidava la prima Yamaha M1 a quattro tempi.

Il suo primo titolo nella classe regina, quando era ancora una 500cc, è stato nel 2001 in sella alla Honda NSR500. L’anno prima, al suo debutto in 500cc, arrivò secondo dietro a Kenny Roberts Jr.

Nel 1999 Rossi è stato campione dopo aver vinto nove gare rimanendo a 48 punti dal secondo, Tohru Ukawa e 100 punti da Capirossi, che valse la sua promozione nella massima serie. L’anno prima, al suo debutto in 250cc, arrivò secondo, 23 punti dietro al campione, il suo compagno di squadra Loris Capirossi.

A soli 18 anni conquista il suo primo titolo mondiale con la sua Aprilia RS125 dopo aver vinto 11 gare nel 1997. Un anno prima aveva esordito nel Mondiale.

Nel 1996 il Dottore ha fatto il suo debutto nel Campionato del Mondo con l’Aprilia-AGV in 125cc. Nello stesso anno otterrà la sua prima vittoria a Brno, nel Gran Premio della Repubblica Ceca (nell’immagine), chiudendo la stagione al nono posto con 111 punti.


QUESTO E’ VALENTINO ROSSI

Impronte di mani, una vecchia gallina, un asino, una tartaruga… sono alcune delle decorazioni originali che ‘Il Dottore’ ha utilizzato nel corso della sua carriera sui suoi caschi. Nell’immagine quello che ha indossato che mostra propria faccia a bocca aperta al GP del Mugello 2008, anno in cui ha conquistato il suo ottavo mondiale a tre gare dalla fine.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.