US Open – Matteo Berrettini: “Sapevo che sarebbe stato molto difficile”

Anche se sapeva che sarebbe stata dura , Matteo Berrettini  forse non si aspettava una tale opposizione da parte di  Illya Ivashka che aveva battuto in tre set a Wimbledon. Ma il bielorusso non è proprio lo stesso giocatore, soprattutto dopo il suo titolo a Winston-Salem . L’italiano che ha ha dovuto lottare 3 ore e 46′ per vincere (5) 6-7, 6-2, 6-4, 2-6, 6-3. Prossimo appuntamento gli ottavi contro Oscar Otte.

In conferenza stampa, il finalista di Wimbledon non ha nascosto la sua gioia per essere riuscito ad aumentare di intensità a fine partita, lui che aveva giocato solo due partite da Wimbledon :

” Sono davvero contento della vittoria. Penso che sia stata una partita molto difficile, un avversario difficile. Ovviamente attraversa un buon momento. Ha vinto a Winston-Salem. Stava giocando molto bene anche prima del tour negli Stati Uniti. Sapevo sarebbe stato molto difficile. Penso che ho dovuto intensificare il mio gioco per vincere la partita, e l’ho fatto nel quinto set. Sono davvero felice, perché mentalmente e fisicamente non è stato facile, non ho molto allenamento nelle gambe e nel corpo, quindi ci sono riuscito, e sono davvero felice

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.