Tennis: Serena Williams potrebbe tornare a giocare (Wimbledon), dopo un anno di assenza

(REUTERS) – L’ex numero 1 del mondo Serena Williams ha accennato giovedì (7 aprile) che potrebbe fare il suo tanto atteso ritorno a Wimbledon a giugno, esattamente un anno dall’ultima volta che ha giocato nel WTA Tour nello stesso Grande Slam.

Williams, 40 anni, è uscita zoppicando dalla partita del primo turno dell’anno scorso a Wimbledon in lacrime a causa di un infortunio alla gamba.

Ha anche saltato le Olimpiadi di Tokyo e gli US Open nel 2021 a causa dell’infortunio al tendine del ginocchio, così come gli Australian Open all’inizio di quest’anno.

In una storia di Instagram con il quarterback della National Football League Aaron Rodgers, Serena ha detto: “Abbiamo parlato del mio ritorno e lui mi ha incoraggiato e mi ha preparato per Wimbledon. Non vedo l’ora!”

Quando Rodgers le ha chiesto di un potenziale ritorno agli US Open, ha aggiunto: “Wimbledon è prima degli US Open, devo prima giocare a Wimbledon. Emozionante!”

Wimbledon si disputa dal 27 giugno al 10 luglio. La Williams ha vinto sette volte il Major sull’erba, con il suo ultimo successo nel 2016.

Giovedì, il suo allenatore di lunga data Patrick Mouratoglou ha rivelato che ora sta lavorando a tempo pieno con la due volte campionessa del Grande Slam Simona Halep dopo aver parlato con la Williams.

La Williams, che è stata alla ricerca di un inafferrabile 24° Major da quando ha vinto il suo ultimo titolo del Grande Slam agli Australian Open 2017, è scivolata al 246° posto nella classifica femminile.

Ha raggiunto quattro finali del Grande Slam da quando ha dato alla luce la figlia Alexis Olympia nel 2017, ma ha perso in due set in ogni occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.