Tennis: Billie Jean King Cup, azzurre eliminate

L’Italia femminile del tennis è fuori dalle Finals. Le azzurre hanno perso 2-0 con il Canada nella seconda sfida valida per il Girone A delle Billie Jean King Cup by Gainbridge Finals 2022, in programma fino a domenica a Glasgow sul veloce indoor dell’Emirates Arena.

Per le azzurre di Tathiana Garbin aver perso il primo singolare era già stata una sentenza definitiva: dopo la sconfitta (3-0) rimediata mercoledì contro la Svizzera, infatti l’Italia aveva bisogno di un successo per 3-0 per continuare a sperare. Nel primo singolare, però, Elisabetta Cocciaretto (n.65 WTA) ha ceduto 76(3) 63, in un’ora e 51 minuti di partita a Bianca Andreescu (n.45 WTA), pagando ancora una volta un po’ di tensione nei momenti decisivi (avanti 5-2 nella prima frazione ha fallito un set point), ma dimostrando comunque poter competere benissimo con avversarie più in alto di lei in classifica. Poi è arrivata la netta sconfitta di Martina Trevisan (n.28 WTA) che ha ceduto 60 60 in appena 44 minuti di gioco a Leylah Fernandez (n.40 WTA): la 29enne mancina di Firenze aveva battuto la 20enne di Montreal, anche lei mancina, a giugno nei quarti del Roland Garros, ma sulla terra rossa. Fernandez è stata finalista agli US Open dello scorso anno.


    Infine nel doppio conclusivo Lucia Bronzetti e Jasmine Paolini sono state battute 61 61 in 46 minuti da Gabriela Dabrowski e Leylah Fernandez.
    “Oggi è stata una giornata un po’ dura. Per un soffio non abbiamo vinto il primo set con Cocciaretto, però mi è piaciuto come Elisabetta ha interpretato la partita rispetto a ieri – le parole della capitana dell’Italia, Tathiana Garbin – Purtroppo dopo il primo match perso sapevamo di essere fuori dalla competizione e forse è scesa l’attenzione di Trevisan. Nel doppio abbiamo provato questa nuova coppia Paolini/Bronzetti, che era già stata proposta a Cluj. Secondo me sono abbastanza affiatate, ma devono trovare una serie di adattamenti soprattutto su queste superfici così veloci. C’è molto da lavorare. In questa competizione è mancata una componente importante come Camila Giorgi che ha sempre dato un grande contributo alla squadra, però guardando al futuro sono fiduciosa riguardo quello che possiamo costruire”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.