Tennis, a Dubai Musetti sfiderà Djokovic. Sinner, esordio del dopo Piatti

Al torneo Atp 500 di Dubai Lorenzo Musetti sfiderà Novak Djokovic. Il tennista toscano, che ha avuto accesso al tabellone grazie a una wild card, sfiderà il serbo. Dopo i numerosi problemi del numero uno al mondo, il serbo torna in campo in questo torneo. Si ripropone così la sfida andata in scena otto mesi fa, al Roland Garros 2021. Per due ore e un quarto Musetti giocò meravigliosamente e vinse due tie-break, prima di arrendersi per un dolore all’inguine.

C’è un altro italiano in gara a Dubai. Jannik Sinner, che ha da poco annunciato la scelta del nuovo allenatore, Simone Vagnozzi, debutterà contro lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina, che affronta per la prima volta in carriera. Un cammino non facile per l’altoatesino, che potrebbe incontrare Murray e, successivamente, Hurkacz.

Djokovic, nel frattempo, rischia di perdere il primo posto nel ranking. Anche vincendo il torneo di Dubai, il serbo potrebbe essere scavalcato da Daniil Medvedev nel caso il russo trionfi ad Acapulco. Il numero due attuale diventerà numero uno con certezza in caso di successo in Messico.

Sarà l’ATP 500 di Dubai il primo torneo del post Riccardo Piatti per Jannik Sinner.

Dopo gli allenamenti di questi giorni a Montecarlo, l’altoatesino affronterà il torneo con il nuovo coach Simone Vagnozzi.

Come ogni nuovo inizio, porta stimoli e domande. Incuriosisce i tanti tifosi di Sinner che si aspettano di rivederlo in campo, stavolta da qualificato e non da riserva, alla seconda edizione torinese delle Nitto ATP Finals a fine stagione.
    “Sarà lui a guidare il mio team”, ha scritto Sinner sui suoi profili social. Per ora, ha aggiunto, “non abbiamo in programma di aggiungere altri componenti allo staff, ma vedremo in futuro e valuteremo la situazione. Sono felice di iniziare questo nuovo capitolo”.
    Vagnozzi, coach di Ascoli Piceno, ha guidato Marco Cecchinato al numero 18 del ranking ATP e alla semifinale del Roland Garros, poi ha accompagnato Stefano Travaglia aiutandolo a raggiungere il best ranking di numero 60.
    Negli ultimi giorni, Sinner si è allenato con il nuovo coach Tennis Padel Soleil di Beausoleil, in Francia, a due passi da Monte Carlo.

Il tabellone del torneo Atp 500 di Dubai
Djokovic (SRB) (1)-Musetti (ITA) (WC)
Khachanov (RUS)-de Minaur (AUS)
Qualificato-Cilic (CRO)
Rinderknech (FRA)-Bautista Agut (ESP) (8)

Auger-Aliassime (CAN) (3)-Basilashvili (GEO)
Struff (GER)-Qualificato
Goffin (BEL)-Qualificato
Fucsovics (HUN)-Shapovalov (CAN) (6)

Hurkacz (POL) (5)-Bublik (KAZ)
Van de Zandschulp (NED)-Harris (RSA)
Murray (GBR) (WC)-Qualificato
Davidovich Fokina (ESP)-Sinner (ITA) (4)

Karatsev (RUS) (7)-McDonald (USA)
Krajinovic (SRB)-Jaziri (TUN)
Ivashka (BLR)-Kwon (KOR)
Evans (GBR)-Rublev (RUS) (2)

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.