Sócrates. Sport Storie Società 2023: Valerio Aprea, Walter Sabatini, Franco Arminio e Peppe Servillo tra gli ospiti del weekend

Entra nel vivo la programmazione di Sócrates. Sport Storie Società 2023, il festival dedicato alla letteratura e cultura sportiva che si tiene dal 2 al 7 maggio nel quartiere di Pietralata a Roma.

Nel weekend la rassegna si sposta al Campo Sportivo XXV Aprile (Via Marica, 80, metro B Pietralata) per tre giornate ricche di racconti, reading, giochi sportivi in campo dedicati ad adulti e minori, laboratori, incontri, performance e presentazioni.

Tra i protagonisti Franco Arminio (venerdì 5 maggio ore 19.30), Valerio Aprea (sabato 6 ore 19), e Peppe Servillo insieme a Cristiano Califano (domenica 7 ore 18.30) che chiuderanno ciascuna giornata del weekend raccontando la grande metafora dello sport attraverso la recitazione, la poesia e la musica.

Venerdì 5 maggio alle 18.30 altro appuntamento imperdibile con il genio e la sregolatezza di uno dei più fini conoscitori del calcio italiano e internazionale: Walter Sabatini racconta Il mio calcio furioso e solitario (Piemme) insieme a Francesca Turco.

Il pomeriggio di sabato 6 maggio si apre con il viaggio tra circoli di canottaggio, accademie di scherma, stadi fantasma e indomite palestre popolari della Capitale compiuto da Francesco Longo e raccontato in Il cuore dentro alle scarpe. Sport e storie a Roma (66thand2nd). L’autore sarà in dialogo con la Palestra Popolare del Quarticciolo.

A seguire raffica di derby letterari, giornalistici, sportivi: alle 16 la sfida tra gli scrittori Andrea Pomella, romanista, e Sandro Bonvissuto, laziale, arbitrati da Martina Testa. Alle 17 Giuseppe Pastore e Francesco Tomei raccontano due giganti del giornalismo sportivo italiano, Gianni Mura e Gianni Minà, mentre dalle 18 match argentino con Andrea Romano, autore di Batistuta, l’ultimo centravanti (66thand2nd) e Fabrizio Gabrielli, autore di Messi (66thand2nd), a confronto su due fuoriclasse assoluti del calcio sudamericano.

Domenica 7 maggio spazio alle grandi narrazioni sportive: alle 15 Mauro Covacich presenta insieme ad Anna Voltaggio il suo romanzo A perdifiato. Il ciclo delle stelle (La Nave di Teseo), che racconta la storia di un ex maratoneta incaricato di preparare un gruppo di giovani e ambiziose mezzofondiste al loro esordio nei quarantadue chilometri. Alle 16 un incontro dedicato al basket femminile a partire dal romanzo d’esordio dell’ex cestista e archeologa Giorgia Bernardini, in dialogo con Ginevra Lamberti. Alle 17 Roberto Gagliardi di Hellnation ripercorre la memorabile vicenda del Castel di Sangro e di come Joe McGinnis ne fece uno dei libri più belli e imprescindibili della letteratura sportiva.

Al termine degli incontri e dei momenti di sport inclusivo gli aperitivi del 5, 6 e 7 maggio a cura di Bazar Taverna Curdo Meticcia ed Economia Carceraria e i pranzi di sabato 6 e domenica 7 maggio preparati da Baobab Street Food ed Economia Carceraria.

Sócrates. Sport Storie Società è realizzato da Liberi Nantes e Scuola del libro con il sostegno di Istituto Credito SportivoFondo Otto per Mille della Chiesa Valdese e di Fondazione Charlemagne attraverso il programma periferiacapitale con il patrocinio di Roma Capitale e di Lega Nazionale Dilettanti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.