Pugilato: il CIO “minaccia di togliere” il pugilato dalle Olimpiadi di Los Angeles 28

Le preoccupazioni che il CIO su ‘ governance, trasparenza finanziaria, sostenibilità e integrità dei processi arbitrali’ riguardo all’associazione internazionale di pugilato sono così tante che ‘se si dovesse prendere oggi una decisione sull’inclusione del pugilato ai giochi di los angeles 2028 sotto l’autorità dell’IBA”, il corpo olimpico non lo consiglierebbe.

Così si esprime il CIO in una lettera inviata all’IBA e che è stata resa pubblica questo martedì dal direttore sportivo dell’organizzazione Kit McConnell , al termine della riunione tenutasi a Losanna dal suo Comitato Esecutivo. .

“Ci sono diversi segnali che indicano il drastico cambiamento culturale richiesto dal CIO per revocare la sospensione del riconoscimento IBA. Di conseguenza, il CIO non è nelle condizioni di riconsiderare la sua posizione”, quindi la federazione di pugilato continuerà ad essere sanzionata, indica la lettera che è stata inviata al suo presidente, il russo Umar kremlev . “Non è un problema della boxe o dei pugili, ma dell’IBA”.

Il CIO continuerà ad essere vigile e deciderà sui Giochi del 2028, il cui programma iniziale di boxe non è incluso “a tempo debito”. L’ente ha sospeso l’IBA nel 2019 per le sue irregolarità.

L’ultimo episodio controverso portato avanti dalla federazione è stata la rielezione a maggio del presidente Umar Kremlev dopo la sospensione alla vigilia del candidato dell’opposizione Boris van der Vorst

Van del Vorts ha fatto appello al TAS che ha concordato con lui che la sua sospensione era ingiustificata, ma l’assemblea dell’IBA ha comunque deciso che non c’era motivo di ripetere le elezioni .

L’esecutivo del CIO ha svelato un nuovo sistema di qualificazione per i Giochi di Parigi 2024, che non viene svolto sotto l’autorità dell’IBA.

A Losanna, una delegazione Iba guidata dall’ex superstar Roy Jones jr. ha protestato davanti all’edificio della riunione: “Niente pugilato senza Iba e niente Olimpiadi senza pugilato” si leggeva sui cartelli dei manifestanti. La boxe sarà ancora in programma alle Olimpiadi di Parigi 2024, ma è improbabile una continuazione sotto la guida dell’Iba, sospeso dal 2019 per i numerosi scandali. 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.