F1: LIVE prove Libere 1 del GP del Bahrain, Gasly al comando davanti alle 2 Ferrari

Le prime sessioni di prove libere della stagione si sono concluse con Gasly in testa, seguito dalle Ferrari, che non hanno utilizzato la dura, proprio come le Red Bull. Tutti hanno nascosto le loro carte ed è difficile trarre conclusioni. Ocon ha causato una bandiera rossa.

21:00-Pérez si piazza secondo dopo Verstappen con la media. Attenti alla Red Bull

30:00George Russell, dopo essere rimbalzato più volte al traguardo, ha perso un grosso pezzo del suo posteriore.

La Ferrari ha scelto di scendere in pista con il diffusore coperto.

37:00- La sessione viene ripresa.

Alpine riferisce che la squadra sta indagando sul problema che ha fatto perdere a Ocon il nuovo pontone che la squadra francese ha debuttato qui.

I tempi di prova sono inutili, il carico di carburante è sconosciuto e le squadre tengono le cose per sé, ma vedere Ferrari che lottano con Red Bull vicino ai big è emozionante. Verstappen è stato il più veloce dei test, ma la Ferrari ha seguito da vicino su gomme più dure. Haas è scivolato tra i migliori, ma non sono attesi.

Mercedes? Si sono esclusi, ma quante volte l’abbiamo sentito. Sono i campioni in carica e quando risolveranno i loro problemi, saranno li in mezzo.

Buongiorno. Benvenuti alla narrazione dal vivo delle prime prove libere della stagione per i piloti di F1 di oggi, 18 marzo , a Sakhir.

Bandiera rossa. I commissari decidono di interrompere la sessione per pulire la pista.53:00

Bandiera gialla in pista nel primo settore. Un pezzo del coperchio del motore dell’Alpine di Ocon è stato spazzato via sul rettilineo principale.56:00

Lando Norris fa segnare il miglior tempo dei piloti già scesi in pista. Il britannico ha fermato il cronometro in 1:36.584.59:00

LA STAGIONE F1 INIZIA!

Buongiorno. Benvenuti alla narrazione dal vivo delle prime prove libere della stagione per i piloti di F1 di oggi, 18 marzo , a Sakhir.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.