Pazzia in Brasile! VAR in mille pezzi dopo un gol annullato, scene selvagge (I VIDEO)

I tifosi di calcio brasiliani, o meglio vandali, sono diventati virali per aver distrutto la struttura del VAR, durante una partita di alto livello tra Gremio e Palmeiras.

Gli incidenti si sono verificati durante e dopo la vittoria per 3-1 per gli ospiti Palmeiras nella sfida di Serie A al Gremio di domenica. 

E mentre la vittoria ha mantenuto i giganti di San Paolo nella corsa al titolo e sette punti dietro al fuggiasco Atletico Mineiro nel Brasileirao, il Gremio rimane saldamente in zona retrocessione a sette punti dalla salvezza.

Considerando che hanno vinto l’equivalente sudamericano della Champions League, la Copa Libertadores, appena quattro anni fa, gli sviluppi segnano una drammatica caduta in disgrazia per il Gremio.

Dopo il fischio finale, alcuni scalmanati ne avevano avuto abbastanza e sono scesi in campo per esprimere il loro sgomento dirigendosi dritto verso il set-up del VAR, mentre i giocatori si precipitavano verso il tunnel per mettersi in salvo, i delinquenti per lo a torso nudo hanno distrutto la tecnologia a causa di un calcio di rigore assegnato allo scoccare dell’intervallo che ha permesso a Palmeiras di annullare il vantaggio arrivato al 12 ° minuto per mezzo di Diego Souza.

I facinorosi anno anche lanciato cartelloni pubblicitari e sedie vicino alla linea laterale prima di tornare in tribuna, mentre la polizia in tenuta antisommossa avanzava. 

Dopo aver ottenuto l’accesso al parcheggio interno dello stadio, globoesporte ha riferito che i delinquenti si sono scontrati con i poliziotti e molti di loro sono stati arrestati.

Il procuratore del tribunale sportivo locale ha spiegato  che aprirà un fascicolo contro il club che potrebbe vederli costretti a giocare fino a 10 partite casalinghe in un campo neutro oltre a ricevere una multa di $ 18.000 come da violazione del regole sulle invasioni di campo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.