Pattinaggio artistico: annullate -causa variante Covid-19 Omicron- le Finali Grand Prix 2021 di Osaka

Torna di nuovo l’incubo del Covid nello sport. Ad essere colpita, lo si apprende oggi, è la finale del Grand Prix Isu di pattinaggio artistico, in programma a Osaka, in Giappone dal 9 al 12 dicembre, annullata dopo la decisione delle autorità giapponesi di chiudere i confini del Paese per i timori della diffusione della nuova variante del “Omicron”.

Il giapponese Yuma Kagiyama, qualificatosi per questa finale dopo aver vinto i Gran Premi d’Italia e di Francia, ha reagito a questo annuncio di cancellazione pubblicando un messaggio sul suo account Twitter accompagnato da un’emoticon che rappresenta una lacrima.

Lo hanno annunciato oggi gli organizzatori. “Offriamo le nostre più sentite scuse a tutte le persone coinvolte a cui causiamo disagi, ma speriamo nella vostra comprensione”, ha dichiarato la Japan Skating Federation in una nota. Il governo giapponese mercoledì ha chiesto alle compagnie aeree di sospendere tutte le nuove prenotazioni nel suo territorio per un mese, tra i timori sulla variante Omicron, prima di allentare parzialmente la regola giovedì per garantire che i suoi cittadini possano tornare nel loro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.