PALLAVOLO MONDIALE FEMMINILE: UNA GRANDE ITALIA BATTE LA CINA ED E’ DI NUOVO IN SEMIFINALE

La nazionale italiana femminile si è imposta di forza contro la Cina 3-1 (25-16, 25-22, 13-25, 25-17) nel quarto di finale del Campionato del Mondo 2022. Grazie alla grande prova contro le asiatiche, le ragazze di Davide Mazzanti torneranno in campo nella semifinale del torneo iridato giovedì 13 ottobre (ore 20 ad Apeldoorn) per affrontare la vincente di Brasile-Giappone, in campo questa sera alle ore 20.  
Per l’Italia si tratta della terza semifinale mondiale consecutiva, dopo le edizioni 2014 e 2018, in assoluto la quinta contando anche il 2002 e 2006.

Come formazione iniziale il ct Mazzanti ha confermato Orro in palleggio, opposto Egonu, schiacciatrici Bosetti e Sylla, centrali Danesi e Lubian, libero De Gennaro.
L’inizio è stato tutto in favore delle azzurre, Orro ha gestito ottimamente il gioco e la Cina ha perso terreno (8-2). La coppia centrale Danesi-Lubian ha creato enormi problemi alle avversarie e l’Italia si è mantenuta saldamente al comando (17-12). Le asiatiche hanno tentato di reagire (18-14), ma Egonu e compagne non hanno concesso alcuna opportunità e il set si è chiuso con un pesante (25-16).
Nel secondo parziale le campionesse d’Europa hanno tentato subito l’allungo, ma le cinesi hanno replicato immediatamente (4-4). Paola Egonu ha prodotto il nuovo break azzurro (8-4), mentre la squadra asiatica ha accusato il colpo (13-9). Dopo il momento di difficoltà, la Cina è stata capace di riportarsi in parità grazie a delle buone difese (15-15). La rimonta subita non ha incrinato le certezze dell’Italia, le ragazze di Mazzanti infatti si sono riportate al comando (19-15), sfruttando la vena realizzativa di Egonu: 8 punti nel set. Nel finale la nazionale tricolore ha resistito al rientro delle avversarie (22-21) e si è imposta (25-22). 
Molto diverso l’andamento della terza frazione, le cinesi hanno dettato il ritmo e l’Italia per la prima volta nel match si è trovata in grande difficoltà (3-7). Le fasi successive hanno confermato il momento migliore delle asiatiche (8-13), mentre le azzurre sono state costrette a inseguire. Le ragazze di Mazzanti, dentro Pietrini e Gennari, non sono riuscite a essere incisive e le avversarie non si sono fatte scappare l’occasione, vincendo il set (13-25).
Al rientro in campo le due formazioni hanno dato vita a un lungo botta e risposta (9-7), lottando duramente. Il primo squillo è stato delle ragazze di Mazzanti, capaci di guadagnare tre punti di vantaggio (12-9). Una volta preso il comando, le campionesse d’Europa hanno impresso il proprio ritmo e le cinesi non sono riuscite a reggere il passo (17-12). Il finale non ha riservato soprese e la nazionale tricolore si è involata verso la semifinale iridata (25-17).

La foto-gallery di Italia-Cina è disponibile QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.