Ciclismo

Muore un ciclista caduto gravemente durante una corsa

E’ stata confermata questo lunedì la morte di un partecipante che sabato era caduto nell’ultima tappa della della Cantabria Bike Race. L’incidente è avvenuto nella seconda parte del test, ad Arenas de Iguña, dopo di che la persona colpita è stata trasferita in ospedale dove è morta questo lunedì.

I fatti sono accaduti sabato scorso quando, a metà della seconda tappa della corsa, un partecipante è uscito di percorso ed è caduto da un terrapieno alto circa un metro.

I servizi di emergenza sono stati allertati immediatamente, intorno alle 13:30, e sono accorsi in soccorso del ferito nei pressi della località di La Serna. I paramedici sono riusciti a rianimare il corridore e a portarlo d’urgenza all’ospedale Valdecilla , dove è stato ricoverato in condizioni molto gravi.

Dopo la caduta, l’organizzazione ha sospeso la terza ed ultima tappa in programma domenica a Cartes.

Alla fine, dopo due giorni di cure, gli operatori sanitari non sono riusciti a salvare la vita del ciclista, la cui morte è stata confermata questo lunedì in un comunicato ufficiale condiviso attraverso i canali ufficiali della manifestazione ciclistica :

Con profondo rammarico, da parte dell’organizzazione della Cantabria Bike Race e della Federazione Ciclistica Cantabrica, informiamo che il partecipante che ha subito una grave caduta durante la seconda tappa di Arenas de Iguña è morto nell’ospedale dove era ricoverato.

Vogliamo esprimere le nostre più sincere condoglianze alla famiglia e agli amici in questo momento difficile. Siamo profondamente dispiaciuti per questa perdita e siamo a vostra disposizione per fornirvi il supporto di cui avete bisogno.

Allo stesso modo, è stato deciso di osservare un minuto di silenzio durante le prove che si terranno nella nostra Comunità durante questa settimana, all’inizio di ogni gara.

Apprezziamo la comprensione di tutti i partecipanti e collaboratori in questi tempi difficili, conclude la lettera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.