Muore corridore di 24 anni in una mezza maratona in onore del suo parente

Un corridore di 24 anni è morto questa domenica a causa di un incidente cardiovascolare a cento metri dal traguardo della XV Mezza Maratona Dulce e I Memorial Toño Guerra – un parente dell’ormai defunto – a Benavides de Órbigo (León) in Spagna, secondo quanto riferito da fonti Efe dell’organizzazione, secondo quanto riportato dal sito marca.com.

L’ atleta locale, sportivo abituale, aveva già mostrato, secondo alcune versioni consultate , chiari sintomi di affrontare il tratto finale in pessime condizioni ed è finito per crollare a pochi metri dal percorso degli oltre 21 chilometri del percorso.

Il defunto era parente dell’atleta al quale è stato reso omaggio, per la prima volta in questa emblematica manifestazione popolare e che darà il nome anche al futuro velodromo della cittadina leonese che sta per essere inaugurato.

Dopo il collasso, secondo le succitate fonti dell’organizzazione, è stato curato subito in una manciata di secondi , sia dai responsabili della Protezione Civile che dai membri del Sacyl Basic Life Support presenti.

Nonostante i tentativi di rianimazione cardiopolmonare, in nessun momento l’atleta ha risposto, per cui, nonostante sia stato trasferito con un elicottero medico , ha perso la vita nel luogo in cui è stato curato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.