Ciclismo

Muore ciclista 17enne investito da un furgone mentre si stava allenando

Un ragazzo ha perso la vita in un incidente stradale sulla Sp83, nel comune di Civezzano, in località Sille. Il giovane ciclista era un atleta della categoria juniores della società Montecorona, associazione della Val di Cembra, ha perso la vita nell’incidente avvenuto a Civezzano verso le 15.30 di oggi.

È con un cuore pesante che scriviamo di un altro giovane ciclista che ha perso la vita troppo presto. Il ragazzo di soli 17 anni, pieno di sogni e passioni, è stato strappato alla vita mentre si allenava, investito da un furgone che non avrebbe rispettato lo stop.

Questo non è solo un incidente. È un sintomo di una società che non rispetta la vita dei ciclisti. È l’ennesimo investimento di un ciclista da parte di un automobilista. E ogni volta, ci chiediamo: quando sarà l’ultima?

Il dolore di questa perdita è incommensurabile, ma non dobbiamo permettere che sia inutile. Dobbiamo usare questa tragedia come un richiamo all’azione. Non possiamo più permettere che le strade siano un campo di battaglia per i ciclisti.

Chiediamo un cambiamento. Chiediamo strade più sicure. Chiediamo rispetto per la vita dei ciclisti. Chiediamo che ogni automobilista pensi due volte prima di mettersi al volante. Perché ogni decisione, ogni distrazione, ogni mancato rispetto delle regole della strada, può costare una vita.

Non possiamo riportare in vita questo giovane ciclista. Ma possiamo onorare la sua memoria facendo tutto il possibile per prevenire altre tragedie come questa. Perché ogni ciclista ha il diritto di tornare a casa sano e salvo.

Secondo le prime informazioni, il giovane era in sella alla sua bicicletta quando si è scontrato con un furgone.

Il 17enne, con la sua bicicletta, si è scontrato con un furgone. Secondo le prime informazioni il furgone, che veniva dalla zona industriale, non avrebbe rispettato la precedenza e si sarebbe immesso sulla Sp83 in località Sille senza accorgersi del ragazzo che stava percorrendo la strada in bici. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Civezzano e di Fornace, i carabinieri della radiomobile di Trento, la polizia locale e Trentino emergenza con il supporto dell’elicottero sanitario.
    Per il giovane non c’è stato nulla da fare, è morto sul posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.