bodybuilding

Muore a 50 anni il culturista Xisco Serra

Il mondo del bodybuilding si tinge ancora una volta di nero dopo l’ennesima morte inaspettata di un professionista che condivideva la sua vita quotidiana sportiva, nutrizionale e, soprattutto, fisica attraverso i social network: Xisco Serra , un bodybuilder maiorchino che aveva quasi 30.000 follower sul suo profilo Instagram, è morta all’età di 50 anni per cause naturali e dopo un mal di stomaco.

È stato il quotidiano delle Baleari Última Hora a dare l’informazione, insistendo sull’iconicità della sua figura a Maiorca, dove era molto amato e conosciuto. La sua ultima apparizione pubblica risale al 4 maggio, dove ha partecipato all’organizzazione della Balear Cup. La sua storia è stata ammirata da tanti appassionati di sport e amanti della vita che hanno trovato in lui un esempio: ha vinto il cancro nel 2016 e, un anno dopo. , ha sofferto di peritonite acuta.

Il suo aspetto più conosciuto è intrinsecamente legato al bodybuilding, come testimoniano i diversi titoli che ha avuto nelle sue bacheche: è stato campione di Mr. World e Mr. Olympia, oltre a diverse competizioni territoriali, nazionali e internazionali e attraverso diverse federazioni e associazioni. . Serra però era anche un grande appassionato di fitness, come ha dimostrato sul suo profilo Instagram.

La sua carriera è iniziata il 3 marzo 1990 e si è conclusa 34 anni dopo ; Allora era magro e voleva solo migliorare il suo aspetto. Oggi i social network piangono qualcuno che, non senza ragione, è considerato un leader di questo sport dentro e fuori l’arcipelago delle Baleari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.