Muore 16enne speranza del Basket dopo uno schianto in scooter

Alessio Duranti aveva 16 anni e non ce l’ha fatta, dopo lo schianto di mercoledì 12 ottobre con il suo scooter Piaggio, a Casirate d’Adda, dove viveva. La sua vita è rimasta appesa per ore alle macchine dell’ospedale Papa Giovanni XXIII, ma senza speranze. È morto oggi, 13 ottobre.

«La nostra società si stringe attorno alla famiglia Duranti per la tragica scomparsa di Alessio, atleta classe 2006 cresciuto con noi dal Minibasket fino all’Under 17, e in questa stagione in prestito alla Scuola Basket Treviglio», è il post del Basket86 Caravaggio. «Una fatalità che lascia un vuoto per i suoi cari e per amici e compagni di squadra. In momenti come questi non possiamo che restare in silenzio, e far sentire la nostra presenza come un’unica grande famiglia intorno a chi oggi ne ha più bisogno. Ciao Alessio!» «La Scuola Basket Treviglio, dirigenti, staff tecnico ed atleti tutti, si uniscono al dolore della famiglia Duranti per la scomparsa del loro amato Alessio. Le più sentite condoglianze da parte nostra», si legge sul sito della società.

Il basket, la sua passione… CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.