Morte Rebellin: l’autopsia disposta per il 13 dicembre

È stata fissata per martedì 13 dicembre l’autopsia sul corpo di Davide Rebellin l’ex campione di ciclismo travolto e ucciso da un Tir pirata mercoledì 30 novembre lungo la Regionale 11 a Montebello (Vicenza).

La Procura di Vicenza ha incaricato il medico legale Vito Cirielli per l’esame autoptico.

Le indagini dei carabinieri di Vicenza in poco più di 24 ore hanno portato ad individuare il camionista alla guida del tir, Wolfgang Rieke, 62 anni, fuggito in Germania e con precedenti specifici commessi in Italia che, stando alle ricostruzioni, si sarebbe accorto di quanto accaduto tanto da scendere dal camion e avvicinarsi al corpo agonizzante del ciclista prima di risalire sull’autoarticolato e scappare. Con lo slittamento dell’esame alla settimana prossima, tipico atteggiamento italiano-si allungano così i tempi per il funerale previsti nel Duomo di Lonigo (Vicenza) comune dove vive la famiglia di Rebellin. (ANSA).

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.