Mondiali Under 21 volley maschile: Italia batte la Polonia con un’incredibile rimonta e vola in finale

ITALIA-POLONIA 3-2 (20-25, 20-25, 25-11, 25-20, 15-12)

—   

Dopo la finale vinta dagli azzurri nel Mondiale Under 19 del 2019 e la finale europea Under 20 del 2020 vinta dai russi, il titolo Mondiale Under 21 in palio a Cagliari se lo contenderanno ancora Italia e Russia (battuta l’Argentina in semifinale). Due gruppi che ormai si conoscono benissimo e domani sono pronti a dar vita a una finale incertissima. La squadra di Frigoni dovrà però mettere in campo tutt’altra prestazione rispetto alla semifinale con la Polonia che dopo i primi due set sembrava indirizzata verso un sorprendente 3-0 per gli avversari.

ANGIOLINO FRIGONI: “Dopo sei vittorie in altrettante gare, il bilancio fin qui è certamente positivo. L’Italia arriva bene a questo importante appuntamento sia fisicamente che mentalmente. Il match di domani contro la Polonia sarà sicuramente complicato, loro sono arrivati secondi all’interno di un girone molto impegnativo e quindi si sono già trovati in situazioni difficili di gestire, ma io ho fiducia nei miei ragazzi e ci faremo trovare pronti anche in questa sfida. 
La formazione polacca è una squadra molto fisica e in alcune situazioni potrebbe metterci in difficoltà, anche noi però abbiamo diverse armi a disposizione. Dovremo essere subito aggressivi e lucidi nei momenti chiave della partita per provare a conquistare la vittoria”.

Il tecnico Frigoni poi prosegue parlando anche delle altre semifinaliste in questi Campionati del Mondo: “A livello giovanile la pallavolo europea si è sempre dimostrata di altissimo livello. In questo torneo l’Iran, campione del mondo in carica, non è riuscita a qualificarsi per le semifinali e questo mi ha un po’ stupito. Per il resto nelle semifinali sono giunte le formazioni che ci aspettavamo di vedere. 
Nel corso della mia carriera ho avuto modo di vivere match importanti come questi, l’ultimo però è sempre quello più piacevole da vivere e lo affronterò sicuramente con grande emozione. Detto questo, stiamo preparando al meglio la semifinale contro la Polonia e domani ai miei ragazzi dirò di rimanere concentrati, fare quello che sanno fare e che hanno dimostrato in questi Campionati del Mondo”.

Tutte le partite saranno trasmesse sul canale youtube della FIVB QUI

Gli azzurrini
Alzatori: Paolo Porro, Leonardo Ferrato
Centrali: Nicola Cianciotta, Francesco Comparoni, Federico Crosato
Schiacciatori: Alessandro Michieletto, Tommaso Rinaldi, Mattia Gottardo, Giulio Magalini
Libero: Damiano Catania
Opposti: Tommaso Stefani, Andrea Schiro

Lo staff azzurro
Angiolino Frigoni (allenatore), Mauro Rizzo (secondo allenatore), Roberto Vannicelli (medico), Francesco Bettalico (fisioterapista), Annalisa Pinto (scoutman), Enrico Cecamore (team manager).

Polonia
4. Kraut schiacciatore
5. Strulak centrale
8. Pawlun Alzatore
9. Czerwinski Schiacciatore
10. Gomulka Opposto
12. Urbanowxicz Centrale
13. Markiewxicz Centrale
14. Gierzot Schiacciatore
18. Nowowsiak Libero
19. Dulski Opposto
42. Gniecki Alzatore
47. Kwasigroch Schiacciatore 
Allenatore: Plinski
 
Semifinali
Cagliari, 2 ottobre

ore 16: Russia – Argentina
ore 19: Italia-Polonia

Finali
Cagliari, 3 ottobre
ore 16:
 3°-4° posto
ore 19: 1°-2° posto

FONTE https://www.federvolley.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.